Cerca

Schiavone. Batti la Storus ed entra nella leggenda

Trepidazione per la finale di sabato alle 15. Intanto le Williams vincono il doppio

Schiavone. Batti la Storus ed entra nella leggenda
Possiamo solo immaginare come si possa sentire oggi Francesca Schiavone, alla vigilia di una giornata che potrebbe farla entrare nella storia non del tennis italiano (ci è già riuscita accedendo alla finale ed entrando in nona posizione nella graduatoria Wta), bensì del movimento internazionale.
A 24 ore dalla vittoria sulla Dementieva, la 29enne milanese si sta preparando per  affrontare l’australiana Samantha Storus, lo schiacciasassi del torneo parigino di quest’anno.
Dopo aver steso con delle partite interminabili le forti Henin e Serena Williams, la testa di serie numero 7 ha letteralmente sorclassato la serba Jelena Jankovic con il secco punteggio 6-1, 6-2.
Insomma la finale di sabato pomeriggio (inizio alle ore 15) si preannuncia veramente tirata, tra due tenniste che fino a qualche giorno fa non potevano nemmeno immaginare di restare a Parigi fino alla finale e che si giocheranno alla morte le loro chance di guadagnarsi un posto nel fatato albo d'oro del torneo parigino.

Restando sempre sulla terra rossa del Roland Garros, c’è da segnalare che le sorelle Williams, dopo le spazzolate rimediate nei singoli, si sono rifatte nel doppio aggiudicandosi il trofeo.
Battendo in due set (6-2, 6-3) la ceca Kveta Peschke e la slovena Katarina Srebotnik in 1h e 13’, le due sorelle americane hanno messo in bacheca l’unico titolo del grande slam che ancora mancava loro.

Per quanto riguarda il girone maschile, invece, la finale sarà tra lo svedese Robin Soderling e il favorito numero 1 Rafael Nadal. Nella prima semifinale, infatti, Soderling, numero cinque del tabellone, ha battuto il ceco Tomas Berdych in cinque set per 6-3, 3-6, 5-7, 6-3, 6-3.
Più agevole il compito per lo spagnolo,  che si è sbarazzato in tre set della sorpresa del torneo maschile Juergen Melzer (6-2, 6-3, 7-6 (6) chiudendo il match in un due ore e otto minuti di gioco.

In finale quindi, Soldering, dopo aver eliminato Federer ai quarti, si ritroverà dall’altra parte della rete l’altro grande del tennis mondiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog