Cerca

Lorenzo vola in pole. Pedrosa vola in terra

Silverstone. Pole del pilota Yamaha. Terzo lo spagnolo della Honda, protagonista di una brutta caduta

1
Lorenzo vola in pole. Pedrosa vola in terra
Super Lorenzo in quel di Silverstone. Il giovane spagnolo della Yamaha ha infatti conquistato la pole nel nuovo e difficile tracciato inglese grazie a un tampone 2'03"308. Il leader della classifica precederà domani nella griglia di partenza le Honda di Randy De Puniet (Team Cecchinello) e quella ufficiale di Dani Pedrosa, protagonista suo malgrado di una brutta caduta nel finale della sessione cronometrata. Per lo spagnolo (che in questo momento è l’unico rivale accreditato di Lorenzo) una brutta botta alla gamba destra, anche se la sua partecipazione alla gara di domenica non è in discussione.
Per quanto riguarda i risultati delle prove, dietro ai primi tre partirà l’altro centauro targato Honda Andrea Dovizioso, mentre le Ducati si devono accontentare del quinto posto di Hayden e del sesto di Stoner. Piazzamenti per gli altri italiani: ottavo Melendri, nono Simoncelli e solo 14° Capirossi.

Moto2 – Va meglio agli italiani in Moto2 (l’ex quarto di litro). In pole c’è infatti Claudio Corti, che con la Suter ha preceduto il compagno Cluzel e il tedesco Bradl.

125 – Solito dominio spagnolo nella classe della 125. Miglior tempo per la Derbi di Marc Marquez (alla terza pole stagionale). Poi Bradley Smith (Aprilia) e il duo spagnolo Pol Espargaro (Derbi) e Nico Terol (Aprilia). Per trovare un pilota italiano bisogna scendere fino alla 15° posizione, dove compare il nome di Simone Grotzky Giorni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Viking

    21 Giugno 2010 - 12:12

    Mamma mia davvero tanta roba questo ragazzo quest'anno. Servirà il miglior Valentino l'anno prossimo per batterlo... magari su una nuova paziente tutta Rossa fiammante (Ducati)!!

    Report

    Rispondi

media