Cerca

Festa per due tra Uruguay e Messico

L'Uruguay vince 1 a 0 e accede agli ottavi da prima. Messico ok per la miglior differenza reti

Festa per due tra Uruguay e Messico
Perdere una partita ed essere contenti. Questo l’inusuale scenario visto a Rustemberg al termine del match del gruppo A tra Uruguay e Messico, terminata 1 a 0 per Forlan e compagni. Se la squadra allenata da Tabarez può festeggiare il primo posto nel girone, anche il Messico brinda per uno storico accesso agli ottavi: per quanto gli americani siano stati raggiunti a quota 4 punti dal Sudafrica (che ha battuto una disastrata Francia), la miglior differenza reti gli permette di dare il via alla festa.
Insomma il biscotto tanto temuto dalle rivali non c’è stato, ma il risultato è stato lo stesso.

Cronaca – Inizio fiammante quello delle due squadre in campo, che non badano a difendersi. Al 7’ piovono due occasioni: se Suarez spreca davanti al portiere, sull’altro fronte è Blanco a mancare un facile colpo di testa. Le occasioni proseguono da una parte e dall’altra, ma le punte non riescono a piazzare la botta vincente. Al 43’, però, Cavani crossa dalla destra e Suarez di testa batte il portiere.
Nella ripresa il Messico ci impiega 20’ a reagire. La prima chance è però ghiotta, ma la spizzata di Rodriguez è inguardabile. L’Uruguay è in difficoltà soprattutto sul suo fronte mancino, dove imperversa un brioso Barrera; tuttavia la squadra di Tabarez resiste fino al 90’ e festeggia il suo primo posto nel girone. Ai messicani, invece, basta dare un’occhiata alla panchina per capire che anche la loro festa può iniziare: grazie soprattutto ai due gol rifilati alla Francia e al pesante passivo con cui il Sudafrica ha perso contro l'Uruguay, il loro Mondiale può continuare.

Il tabellino
Messico - Uruguay 1 - 0
Reti: 43’ pt Suarez.
Messico: Perez, Moreno (12’ st Castro), Marquez, Rodriguez, Salcido, Guardado (1’ st Barrera), Torrado, Osorio, Dos Santos, Guillermo, Blanco (18’ st Hernandez). All. Aguirre.
Uruguay: Muslera, Maxi Pereira, Victorino, Lugano, Fucile, Pereira (32’ st Scotti), Diego Perez, Arevalo Rios, Cavani, Suarez (40’ st Fernandez), Forlan. All. Tabarez.
Arbitro: Kassai (Ung).

Guarda la fotogallery del match.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog