Cerca

Ciclismo, 'Sei giorni di Milano'

Bettini cade, è in ospedale

Ciclismo, 'Sei giorni di Milano'
Scontro tra il due volte campione del mondo di ciclismo Paolo Bettini e l'ucraino Yaroslav Popovych alla 'Sei giorni di Milano' in corso nel velodromo costruito all'interno del salone Eicma. All'uscita di una curva, nell'ultima prova dell'americana, Popovych è scivolato e Bettini lo ha centrato in pieno, andando a sbattere con la testa contro il muro di protezione. Il casco del livornese, che gareggiava in coppia con lo spagnolo Juan Llaneras, si è rotto e il corridore è stato immediatamente trasportato all'ospedale Sacco di Milano per accertamenti. L'incidente ha coinvolto anche Roberts che, con Popovich, è stato trasportato al Sacco. A Bettini è stato immobilizzato il tratto cervicale della colonna vertebrale con un collare, comunque era cosciente quando ha lasciato la Fiera per essere trasportato in ospedale. Con lui sono stati ricoverati anche Roberts e Popovich, entrambi coinvolti nell'incidente. Per i tre l'avventura nella rassegna è conclusa.
La 'Sei giorni' è una storica gara ciclistica su pista che ritorna nove anni dopo la sua ultima edizione. Già l'anno scorso al Salone del ciclo era stata organizzata una versione 'pilota' della corsa, durata quattro giorni, ma quest'anno si è voluto riproporre integralmente un appuntamento che ha fatto la storia del ciclismo, interrotto dal crollo del Palazzone di San Siro nel 1985, per essere ripreso dieci anni più tardi, ma soltanto per un anno. Oggi cominciano anche gli ultimi sei giorni di agonismo per Paolo Bettini, che ha annunciato il proprio ritiro dalle gare alla vigilia dei Mondiali di Varese dello scorso settembre. Il campione, due volte iridato e medaglia d'oro ad Atene nel 2004, ha scelto infatti questa gara, dopo avere dominato la quattro giorni dell'anno scorso, per dare l'addio alle corse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog