Cerca

La Pirelli torna in F1 dopo 20 anni

Sarà il fornitore unico di pneumatici per i prossimi tre anni. Battuta la concorrenza Michelin

La Pirelli torna in F1 dopo 20 anni
Era nell’aria già dallo scorso mese di maggio, quando la Fia aveva definito durante il GP di Turchia l’accordo per la sostituzione della Bridgestone, l’azienda giapponese che dal 1997 fornisce i pneumatici alle monoposto di Formula 1.
Solo mercoledì, però, è arrivata l’ufficializzazione: per i prossimi tre anni, sarà Pirelli il fornitore unico di pneumatici per la Formula 1.
L’accordo, che partirà dalla prossima stagione agonistica, permette alla casa italiana di rientrare nella massima competizione motoristica a distanza di 20 anni dalla sua ultima apparizione.
Motivo del ritardo dell’annuncio, previsto in origine nel corso della prima settimana di giugno, le ultime carte giocate dalla Michelin, fino all’ultimo unica rivale della Pirelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog