Cerca

Pareggio noioso e positivo tra Paraguay e Nuova Zelanda

I Sudamericani accedono agli ottavi da primi. I kiwi salutano il Mondiale senza perdere una gara

Pareggio noioso e positivo tra Paraguay e Nuova Zelanda
Mentre l’Italia si scavava la fossa con i propri piedi, sul campo di Polokwane Paraguay e Nuova Zelanda non si sono fatte male, confezionando un noioso pareggio a reti bianche che, se da un lato permette ai sudamericani di accedere agli ottavi forti del primo posto nel girone, regala ai giocatori di Herbert una resa onorevole: per una delle squadre meno quotate in questo Mondiale, tornare a casa senza subire una sconfitta e facendo meglio dell’Italia nella classifica del girone è quasi una vittoria.

Partita – La Nuova Zelanda si presenta in campo con gli stessi 11 che hanno imposto il pareggio agli ex campioni del mondo. Il Paraguay, al contrario, presenta qualche novità, salvaguardando in vista degli ottavi alcuni dei suoi pezzi migliori come Alcaraz, Barrios e Bonet. Nonostante la Nuova Zelanda per passare abbia bisogno di una vittoria, i kiwi non riescono a imporre il loro gioco, anzi, lasciano in mano le redini della gara ai paraguayani, i quali fanno sfoggio di un discreto palleggio. Ritmi blandi, quindi, e risultato bloccato sullo 0 a 0. La prima chance, non a caso, le uniche due occasioni degne di questo nome arrivano nel finale e sono firmate da Da Silva e Benitez, con Paston che salva la sua porta.
Ma al Paraguay va bene anche così: ora ci sono gli ottavi e il cammino non sembra affatto proibitivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog