Cerca

Montebelluna capitale Europea della MTB

Da sabato il via alla manifestazione continentale. Tra gli italiani, Mirko Celestino punta al successo

Montebelluna capitale Europea della MTB
Mirko Celestino sarà la punta di diamante della spedizione azzurra agli Europei di MTB di Montebelluna, in programma questo week end sull’impegnativo tracciato del Montello.
Infatti l’ex stradista in forza alla Semperlux Axevo Haibike (già campione italiano nella specialità Marathon) punta decisamente all’appuntamento trevigiano forte non solo di una condizione fisica in crescendo, ma soprattutto della consapevolezza che il tracciato bellunese gli si addice particolarmente.
“Sia ieri che oggi ho provato il percorso di gara e l’ho trovato molto bello – ha affermato in una nota il biker che da anni vive a Bergamo –. La mia condizione? Le sensazioni sono molto buone, attraverso un momento di forma e questo è molto positivo. Poi su questo percorso ho sempre vinto negli ultimi due anni e quindi il morale è alto”.

Percorso – A proposito del tracciato, gli atleti che si impegneranno nel Marathon dovranno cimentarsi in 77 km di sentieri e salite interamente cintati dal Piave e dai monti del Montello. Dopo la partenza da Montebelluna, gli atleti transiteranno da Volpago del Montello, Nervesa della Battaglia, prima del ritorno verso Crocetta del Montello e, da qui, a Montebelluna. Per un totale di 1980 metri di dislivello.

Avversari – A 36 ore dalla manifestazione continentale, c’è ancora un velo sugli atleti che si schiereranno in griglia. Soprattutto i nomi degli stranieri, infatti, verranno svelati solo nella mattinata della competizione. Sicuramente mancherà il forte belga Roel Paulissen, tuttavia qualche pezzo da 90 del movimento europeo delle ruote grasse ci sarà di certo. In ambito italiano, invece, oltre a Celestino nutrono qualche speranza di successo anche Mike Felderer, Johann Pallhuber e, soprattutto, l’eterno Marzio Deho, il bergamasco della Cicli Olympia.

Programma –
Oltre all’assegnazione dei titoli Europei, il week end sportivo di Montebelluna verrà colorato da altre manifestazioni di contorno. Sabato 26 giugno alle ore 17:30 si terrà la cerimonia di apertura con la sfilata storica. Alle 19 l'inaugurazione vera e propria con i bambini-alfieri in bicicletta che porteranno le bandiere dei paesi partecipanti ed il giuramento dello sportivo. Sempre sabato alle 21 ci sarà il concorso di Miss Bellezza in Bicicletta: durante la serata ben 30 ragazze sfileranno con i colori delle nazioni partecipanti alla gara.
Per quanto riguarda la giornata di gare domenicale, dalle 6:30 la verifica tessere (solo percorso Classic e Marathon), alle ore 8 la partenza del Percorso Marathon (km. 77,1), alle 9 quella del percorso Classic (51,7 km) e, dalle 10 alle 12, la partenza del campionato d’Europa Euromen, sulla distanza dei 117 chilometri.
Alle ore 11:15 è previsto l’arrivo dei primi atleti impegnati nel Marathon, mentre le premiazioni della relativa gara (intitolata anche Gunn Rita Marathon) si svolgeranno a partire dalle ore 13. Alle 15, ossia una volta conclusa anche la prora Euromen, Flower ceremony e premiazione per tutti i campioni d'Europa 2010, a cui farà seguito la conferenza stampa con tutti gli atleti medaglisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog