Cerca

The Doctor torna grande a Laguna Seca

Dopo il 4° posto al Sachsering, Rossi torna sul podio in USA superando Dovizioso. Lorenzo vince e ipoteca il titolo

The Doctor torna grande a Laguna Seca
Si è persa qualche ora di sonno, ma ne è valsa sicuramente la pena. Chi ha avuto la pazienza e la passione di rimanere alzato fino a mezzanotte da16:10:15vanti alla TV, infatti, ha avuto l’opportunità di vedere il ritorno sul podio di Valentino Rossi a distanza di 50 giorni dall’infortunio del Mugello.
Nella gara vinta dal compagno Jorge Lorenzo (ormai con il titolo in tasca) davanti a Casey Stoner, il pilota di Tavullia ha nuovamente infiammato la gara dando vita a un appassionante duello con Andrea Dovizioso (Honda) per la terza posizione.
Staccate al limite, incroci di traiettorie e sorpassi, tra il terribile “cavatappi” e l’insidiosa prima curva a sinistra dopo il rettilineo dei box, un duello terminato a 5 tornate dal termine, quando Rossi ha lisciato il più giovane connazionale. E pensare che molti ritenevano il circuito statunitense troppo stressante per un Rossi ancora ben lontano dall’essere in forma. Con queste premesse, i tifosi italiani non vedono l’ora di assistere a Ferragosto alla gara di Brno: con una condizione migliore e su un tracciato amico, Rossi potrebbe mettere nel suo mirino non solo Dovizioso…

Tutto facile per Lorenzo – Mentre Rossi ancora una volta monopolizzava l’attenzione dei media, Lorenzo filava via liscio verso il suo ennesimo successo stagionale (ora sono sei) che lo avvicina prepotentemente al titolo iridato. Il giovane pilota Yamaha non ha nemmeno dovuto faticare molto, in quanto i rivali ce l’hanno messa tutta per spianargli la strada verso la bandiera a scacchi. Prima Stoner ha sbagliato la curva 2 e ha regalato la seconda posizione allo spagnolo, mentre a 21 giri dalla conclusione Pedrosa, autore di una partenza strepitosa, ha forzato troppo per tenere a distanza Lorenzo e si è ritrovato sdraiato sulla terra alla curva 1. Lorenzo, quindi, non ha dovuto fare altro che ringraziare e passare alla cassa per ritirare il premio del vincitore. Al suo fianco Stoner e Valentino Rossi, con le sue inseparabili stampelle: quando ne potrà fare a meno, molto probabilmente a zoppicare saranno gli altri.

Ordine d’arrivo Laguna Seca
1. Jorge Lorenzo (Yamaha) in 43’ e 54”;
2. Casey Stoner (Ducati) a 3”;
3. Valentino Rossi (Yamaha) a 13”;
4. Andrea Dovizioso (Honda) a 14.2;
5. Nicky Hayden (Ducati) a 14.6.

Classifica mondiale
1. Jorge Lorenzo (Yamaha) 210;
2. Daniel Pedrosa (Honda) 138;
3. Andrea Dovizioso (Honda) 115;
4. Casey Stoner (Ducati) 103;
5. Valentino Rossi (Yamaha) 90.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog