Cerca

A Casazza gli ex campioni di ciclismo corrono per il tricolore

Nella bergamasca domenica 1 agosto si terrà la 17° edizione dei campionati italiani ex pro. Al via oltre 70 corridori

A Casazza gli ex campioni di ciclismo corrono per il tricolore
I campionati italiani di ciclismo, come è noto, si sono già svolti a fine giugno in quel di Treviso, con l’incoronazione del siciliano Giovanni Visconti e, in campo femminile, di Monia Baccaille.
Tuttavia a Casazza, piccolo paese nella provincia di Bergamo, domenica 1 agosto si disputerà un curioso campionato italiano che rimetterà in pista tanti campioni del passato.
L’U.C. Casazza, grazie all’impegno dell’ex professionista bergamasco Ennio Vanotti, organizzerà la 17° edizione del campionato italiano per ex professionisti, la rassegna ideata nel 1994 da Mario Lanzafame e che nel 2009 si svolse nel varesotto.

Campioni al via – L’appuntamento porterà nella bergamasca oltre 70 ex campioni delle due ruote (un record per questa kermesse tricolore), i quali si cimenteranno in un circuito cittadino di una trentina di chilometri per la conquista delle cinque maglie tricolore messe in palio.
Tra i nomi di spicco di questa edizione: Francesco Moser, Claudio Chiappucci, Gianni Bugno, Gianbattista Barochelli, Fausto Bertoglio, Michele Dancelli e Dino Zandegù. Al via anche quattro dei cinque detentori del titolo italiano: Angelo Tosi (M2), Walter Santeroni (M3), Bruno Colombo (M4) e Francesco Lucchesi (M5), i quali hanno conquistato la maglia tricolore in quel di Cittiglio lo scorso 1 novembre.

Programma – Il primo atto formale dei campionati italiani ex professionisti si terrà alle ore 10 con la punzonatura degli atleti presso gli impianti sportivi di Casazza. La carovana si sposterà poi a Monasterolo per il pranzo. Nel pomeriggio, invece, il via alle gare, precedute dalla sfilata della Fanfara dei Bersaglieri Ciclisti “Gen. Diego Vicini” con le loro biciclette storiche: la prima partenza è fissata alle ore 15 e vedrà al via gli M1, gli M2 e gli M3. Intorno alle ore 16:30 partiranno invece gli M4 e gli M5. La consegna delle maglie avverrà al termine delle due prove.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog