Cerca

Samp, sul cammino Champions c'è il Werder Brema

Sorteggio impegnativo per la squadra di Di Carlo. In Europa League: Juve-Sturm Graz, Palermo-Maribor e Napoli-Elfsborg

Samp, sul cammino Champions c'è il Werder Brema
Impegnativo esame di tedesco per la Sampdoria nei preliminari di Champions League. L'urna di Nyon, infatti, ha riservato a Cassano e compagni il Werder Brema, l'insidiosa formazione tedesca che ha nel talentuoso Ozil il suo uomo più rappresentativo.
Non essendo una testa di serie, quindi, come era ampiamente prevedibile l’avversaria della Sampdoria di Mimmo Di Carlo sarà di quelle pericolose: tuttavia, in caso di qualificazione, i doriani tornerebbero in Champions a distanza di 18 anni dalla prima e ultima volta.
"Poteva andare peggio, ma anche meglio – ha affermato il d.g. della Samp, Sergio Gasparin –. Sapevamo che finendo nell'urna B, quella dei club non teste di serie, avremmo dovuto affrontare in ogni caso una società importante, prestigiosa e abituata alle competizioni internazionali Il sorteggio ha detto Werder Brema, una squadra che fa della fisicità e delle capacità offensive le proprie armi migliori. Affronteremo con grande rispetto e considerazione la formazione di Thomas Schaaf, ma lo faremo anche con fiducia, consapevolezza e grande orgoglio".
L'atteso doppio incontro si terrà il 18 e il 24 agosto: andata in Germania, ritorno in un Marassi che si preannuncia gremito.


Capitolo Europa League -  È bastata una punizione di Alessandro Del Piero alla nuova Juventus per piegare anche al ritorno gli irlandesi dello Shamrock e mettersi così in tasca il pass (per altro già ipotecato dopo il 2 a 0 dell’andata) per l’ultimo turno preliminare dell’Europa League.
Partita non certo entusiasmante quella disputata a Modena, penalizzata da un maltempo da lupi che ha appesantito di molto il campo e la trasmissione del pallone. Così, mentre il numero 10 bianconero spediva il suo personale messaggio all’allenatore Gigi Delneri (274° gol con la Vecchia Signora), i tifosi e i dirigenti pensavano già al sorteggio di venerdì che avrebbe deciso la loro prossima avversaria.

E l’urna dell’Europa League è stata abbastanza clemente per le tre squadre italiane che saranno impegnate nella meno prestigiosa competizione continentale. Essendo tutte e tre teste di serie, Juventus, Palermo e Napoli hanno potuto evitare formazioni più insidiose, come l’Anorthosis o il Paok.
Nel dettaglio, la già citata Juventus affronterà l’austriaca Sturm Graz; il Palermo dovrà vedersela contro il Maribor, mentre il Napoli avrà di fronte l’Elfsborg. In questo caso i match di andata sono in programma il 19 agosto, mentre il 26 si terranno i ritorni. Superato il turno, si passa alla fase a gruppi, per la quale è in programma il sorteggio il 27 agosto a Montecarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog