Cerca

Sconfitta la prima Italia di Prandelli

Azzurri battuti dalla Costa d'Avorio 1-0. Ct fiducioso per l'avvenire: "Abbiamo ampi margini di miglioramento"

Sconfitta la prima Italia di Prandelli
Parte male l’avventura di Prandelli. La Costa d’Avorio batte la Nazionale italiana 1-0 a Londra, nella tana del West Ham, con un gol di testa di Kolo Touré. Troppo poco tempo per invertire la rotta, l’Italia, anche cambiando i fattori, cioè i giocatori, nel gioco è quella dei mondiali. Si è fatto un salto di qualità nei nomi, ma il fraseggio latita. Squadra confermata, con Pepe a completare il tridente fantasia alle spalle dell'oriundo Amauri. Palombo sostiuisce Pirlo in un ipotetico centrocampo con De Rossi e in difesa il blocco Juve Motta-Bonucci-Chiellini con Molinaro, ex non rimpianto, ora in forza allo Stoccarda) dovrebbe essere la fortezza inespugnabile porta di Sirigu, assurto al ruolo di Buffon dopo la defezione di Marchetti. Al nuovo ct vanno tutte le attenuanti generiche: poco tempo, scarsa preparazione atletica e assenza di amalgama. Normale quindi che Prandelli affermi che la squadra ha “ampi margini di miglioramento”. Intanto ha convocato i giocatori di qualità ed è certamente un passo in avanti, anche se nessuno ha veramente brillato ad eccezione di alcuni sprazzi della coppia Balotelli e Cassano. Ancora troppo poco, però: e Amauri è il fantasma che vagava sul campo della Juventus l'anno scorso (dicono che giochi per la squadra). Alla fine il più pericolo è Motta, terzino destro appena approdato alla Vecchia signora, che colpisce il palo nella ripresa. Buona volontà e niente di più. Ci saranno cose da rivedere, alcune scelte discutibili e sicuramente, con il tempo, non mancheranno le polemiche e le critiche: il normale destino dell’allenatore della Nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo.Mandara

    11 Agosto 2010 - 16:04

    Matematico, insomma : invertendo l'ordine dei fattori (Prandelli- Lippi)...il prodotto (risultato) non cambia...ma gli addendi (giocatori) ?? Da qualche anno, si sa, quando gioca la Nazionale italiana...il risultato dev'essere..."a prescindere". Ora qualche lecita "spigolatura d'agosto" : continuo a domandarmi...è possibile che una blasonata squadra del campionato italiano di calcio, che da qualche anno porta sul petto il tricolore non "debba" dare alla stessa Nazionale dei suoi giocatori (visto che anche Balotelli sembra programmato all'esportazione) ? Dando a vedere una dissociazione dall'elemento italiano e dimostrando così di disdegnare il "prodotto nazionale" ? Creando una anomalia, una vera contraddizione in termini (sù, sù, sù...per anomalie potremmo ricordare quel famoso scudetto di cartone del 2006 , etc. etc.) ? Mentre la Juve, di contro, aggiunge alla Nazionale un Brasiliano (cui prodest) ? Si parla tanto di ETICA (assente nella politica ed evidenziata dalla CEI)...ma questa "critica" varrebbe anche nel calcio...dove la stessa Federazione fatica a riconoscere e dando una mano per quel "fair play" finanziario su possibili "gettoni di presenza" da riconoscere alle Società che contribuiscono alla Nazionale con propri giocatori (a compenso di caviglie e stanchezza accumulata)...altrimenti, come si rientra nei bilanci per giocatori acquistati a 25 e rivenduti a 16 ? Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    11 Agosto 2010 - 15:03

    Non ne bastava uno : et voilà dal cilindro sbuca un altro ottimista!!

    Report

    Rispondi

  • bergamasc

    11 Agosto 2010 - 14:02

    ....ok balotelli,cassano,cassetti e i vari giovani ma perchè insistere su iaquinta e convocare amauri ? dai cesare,lasciali alla giuventus e chiama chi davvero lo merita...

    Report

    Rispondi

  • 44carlomaria

    11 Agosto 2010 - 13:01

    Prandelli brava persona ma cosa ha fatto? Zero tituli come direbbe Mourinho. Il massimo è stato allenare la Fiorentina che ha vinto l'ultimo scudetto nel 69 quando Prandelli aveva 12 anni. Auguriamoci che in futuro il lato B lo assista: non vedo altre capacità. Asvedommia

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog