Cerca

Al via la Serie B. In campo la big Atalanta

Anticipo questa sera al Comunale di Bergamo. Nerazzurri contro il Vicenza. Ecco i motivi d'interesse della stagione

Al via la Serie B. In campo la big Atalanta
Via al campionato cadetto questa sera al Comunale di Bergamo. Con l’anticipo tra Atalanta e Vicenza delle 20:45, infatti, si alza il sipario sulla nuova stagione del campionato cadetto, staccatasi dalla serie A per la prima volta in 64 anni di storia.
Un anticipo gustoso, in quanto si potrà immediatamente vedere all’opera una delle principali favorite del campionato, ossia la nuova Atalanta di patron Antonio Percassi e del rientrato mister Stefano Colantuono.
Oltre ai nerazzurri, nel ruolo di favorite del torneo ci sono anche le altre due retrocesse della Serie A, ossia Siena e Livorno: sono forse i ragazzi del neo tecnico Antonio Conte a partire avvantaggiati, in virtù del fatto che i granata di Pillon non hanno brillato al loro debutto in Coppa Italia.
Un gradino sotto, invece, il Torino di Lerda: la rosa è cambiata molto, di conseguenza è anche da mettere in conto una partenza un po’ stentata dei piemontesi. Attenzione anche al Sassuolo (targato Mapei) e all’Empoli. Non lotteranno per un posto al sole ma sono comunque attese le nuove arrivate del campionato cadetto: tra queste il Portogruaro e il Varese.

Speranze – In questo torneo cadetto la speranza è di assistere a qualcosa di nuovo, soprattutto per quel che concerne la mentalità delle società: ci riferiamo soprattutto al lancio dei giovani, troppo spesso relegati alla panchina per far posto a elementi più esperti ma con meno prospettiva. Insomma vogliamo vedere una Serie B con più coraggio e intraprendenza.

Diamo i numeri – Detto dell’anticipo Atalanta-Vicenza, il torneo cadetto giungerà a conclusione il prossimo 29 maggio. Come lo scorso anno saranno due le promozione dirette, mentre 3° e 4° si giocheranno ai play-off l’ultimo posto utile per il paradiso calcistico (purché tra le due squadre non ci siano più di 10 punti di differenza). Tre invece le retrocessioni dirette, una di queste dopo il playout (se tra terz’ultima e quart’ultima ci sono meno di 5 punti). Come lo scorso anno, le squadre scenderanno in campo sabato alle ore 15:00, con un anticipo il venerdì e un posticipo il lunedì.

Programma 1° giornata
Atalanta – Vicenza (venerdì)
Portogruaro – Cittadella
Frosinone – Empoli
Grosseto – Ascoli
Livorno – Sassuolo
Modena – Piacenza
Padova – Novara
Pescara – Siena
Reggina- Crotone
Triestina – Albinoleffe

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog