Cerca

Italbasket. Il sogno europeo passa da Helsinki

Per tenere vive le speranze di qualificazione, azzurri questa sera in campo con la Finlandia. Bisogna vincere

Italbasket. Il sogno europeo passa da Helsinki
Vincere a Helsinki per continuare a sperare nella qualificazione diretta agli Europei. Vincere a Helsinki per mettere sotto pressione Israele. Vincere a Helsinki per crescere ancora. Insomma, vincere e basta.
Tra un’ora, infatti, l’Italia del basket torna sul parquet per inseguire la terza vittoria di fila nel girone, la seconda lontana dal palazzetto di Bari. Avversari di turno, appunto, i finlandesi, la squadra Cenerentola del raggruppamento.
Un match sulla carta agevole per gli azzurri, forti dei successi contro Israele e Lettonia, ma che tuttavia nasconde delle insidie: anche i padroni di casa, infatti, devono assolutamente vincere, pena l’addio ai ripescaggi per gli Europei e la retrocessione in Division B.
Insomma le trappole non mancano, come ricorda il ct azzurro Simone Pianigiani.
"Su questo campo Israele ha perso. Sarà quindi una partita complessa, difficile. In questi giorni abbiamo speso molto dal punto di vista nervoso per la nostra conoscenza: dobbiamo verificare la nostra continuità e durezza mentale in un'importante gara fuori casa dopo quella di Tel Aviv. Tutto ciò al di là delle tattiche di gioco, che comunque vanno fatte al meglio alla ricerca di un continuo miglioramento nei dettagli di gioco".

Il precedente – Da segnalare che nel match di andata, l’Italia ottenne proprio contro i finlandesi la prima vittoria del suo nuovo ciclo, vincendo a Bari 82 a 73. In quell’occasione, l’unico nostro problema fu controllare Rannikko e le sue bombe da tre.

Le formazioni
Finlandia: Mikko Koivisto, Antti Nikkilä, Kimmo Muurinen, Shawn Huff, Gerald Lee, Tuukka Kotti, Tuomas Iisalo, Petri Virtanen, Teemu Rannikko, Antti Kanervo, Vesa Mäkäläinen, Sasu Salin. Allenatore: Henrik Dettmann.
Italia: Jacopo Giachetti, Stefano Mancinelli, Andrea Bargnani, Giuseppe Poeta, Marco Mordente, Daniele Cavaliero, Andrea Crosariol, Tomas Ress, Angelo Gigli, Luca Vitali, Pietro Aradori, Marco Belinelli, Antonio Maestranzi, Luca Lechthaler, Marco Carraretto. Allenatore: Simone Pianigiani

La classifica di Fiba Europe
1. Montenegro 11 (5 vinte, 1 persa)
2. Italia 9 (3 vinte, 3 perse)
3. Israele 8 (3 vinte, 2 perse)
4. Lettonia 8 (2 vinte, 4 perse)
5. Finlandia 6 (1 vinta, 4 perse)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog