Cerca

Setterosa affondato in semifinale. Tocca al Settebello

Europei di Zagabria. Le azzurre perdono con la Grecia. Questa sera gli uomini affrontano l'Ungheria per la finale

Setterosa affondato in semifinale. Tocca al Settebello
S’interrompe a un passo dalla finale il cammino europeo del Setterosa. Nella partita contro la Grecia, infatti, le ragazze allenate da Roberto Fiori hanno perso 10 a 5 dicendo addio a un clamoroso accesso alla finale di Zagabria. Per la giovane rappresentativa italiana, quindi, resta solo il piazzamento sul podio, da conquistare nella finale di consolazione con la perdente della seconda semifinale tra Russia e Olanda. Il bronzo, comunque, rappresenterebbe già un successo per la spedizione azzurra.

La gara – Niente da fare per le italiane, le quali hanno trovato nelle elleniche le loro bestie nere: già nella prima partita del torneo, infatti, la Grecia era riuscita a portare a casa il risultato pieno.
Dopo un inizio equilibrato con le nostre avversarie brave a gestire il possesso palla, le elleniche hanno fatto loro i destini della gara trovando in pochi minuti il 3 a 0 (Psouni, Gerolymou su rigore e Antonakou). L’Italia ha provato a reagire con la Bianconi, ma la rimonta non si è concretizzata: la Grecia, anzi, si è ritrovata sul 6 a 1 grazie alle reti di Gerolymou (2), di Tsoulaka e di Avraimodou, intervallate dal sigillo su rigore di Garibotti. Il 7 a 2 con cui si è chiusa la prima parte di gara ha di fatto deciso le sorti del match: le reti nella ripresa di Cotti, Garibotti e Abbate hanno solo reso meno pesante il passivo.

Sogno Settebello -
Se il Setterosa si è fermata alle semifinali, cercheranno il pass per la finale gli uomini guidati dal ct Sandro Campagna. Dopo la rotonda affermazione ai quarti contro la Germania (6-2), infatti, la nazionale maschile scenderà in acqua alle ore 20:30 contro la fortissima Ungheria. Un duello sportivo dai sapori antichi: l'ultima sfida importante tra le due rappresentative, infatti, è datata 2001, proprio nelle semifinali europee di Budapest. In quell'occasione vincemmo 8 a 7, approdando in finale e portandoci a casa l'ultima medaglia (l'argento) nella rassegna continentale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog