Cerca

Prove pre-Champions per Inter, Milan e Roma

In vista degli impegni Europei, le tre big in campo oggi per il campionato. Attesa a Cesena per il samba-Milan

Prove pre-Champions per Inter, Milan e Roma
Dopo le dichiarazioni trionfalistiche di Ibrahimovic e di tutto l’entourage rossonero e la risposta stile Mourinho di Rafa Benitez (Milan favorito? Lo era anche contro il Liverpool a Istanbul), finalmente sarà il campo a dire chi tra le big sta meglio in questo momento. In vista degli impegni di Champions League, infatti, Inter, Milan e Roma scendono in campo questa sera per gli anticipi della seconda giornata di Serie A.

Inter – Udinese: I primi a scendere in campo saranno i campioni d’Italia, impegnati a San Siro alle ore 18 contro l’Udinese. Complice il poco tempo per lavorare visti gli impegni delle nazionali, l’allenatore nerazzurro non dovrebbe stravolgere la formazione vista in campo in questo primissimo scorcio di stagione. Confermato quindi il 4-2-3-1 con Zanetti dirottato a destra al posto di Maicon e Mariga in mediana a fianco di Cambiasso al posto di Stankovic. L’Udinese, invece, dopo il ko contro il Genoa, deve anche far fronte alle assenze di Coda, Basta, Ferronetti, Denis e dello squalificato Isla. Guidolin, comunque, non rinuncia al tridente con Sanchez, Di Natale e Floro Flores.
Inter: Julio Cesar; Zanetti, Lucio, Samuel, Chivu; Mariga, Cambiasso; Pandev, Sneijder, Eto'o; Milito. All. Benitez.
Udinese: Handanovic; Zapata, Benatia, Domizzi; Pinzi, Inler, Asamoah, Pasquale; Alexis Sanchez, Di Natale, Floro Flores. All. Guidolin.

Cagliari – Roma: Su un campo stregato per i giallorossi, alle ore 20:45 Totti e compagni cercheranno di ottenere la prima vittoria ufficiale di quest’anno. Le indiscrezioni dicono che il tecnico Ranieri, per espugnare il Sant’Elia, si affiderà immediatamente a Boriello, il quale farà coppia davanti con il capitano. Molti però sono i dubbi sulla formazione, visto che è improbabile che Menez e Vucinic vengano impiegati come ali in un 4-4-2 troppo sbilanciato: uno, probabilmente, verrà sacrificato. Il Cagliari, invece, non ha di questi problemi. L’allenatore Bisoli, infatti, deve sciogliere solo il dubbio sull’out di sinistra, con Ariaudo favorito su Agostini.
Cagliari: Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Ariaudo; Biondini, Conti, Lazzari; Cossu; Matri, Acquafresca. All. Bisoli.
Roma: Julio Sergio; Cassetti, Juan, Burdisso, Castellini; Perrotta, De Rossi, Pizarro, Menez; Totti, Borriello. All. Ranieri.

Cesena – Milan: fischio d’inizio alle ore 20:45 anche per l’attesissima sfida del Milan in quel della Romagna. Allegri ha già parzialmente scoperto le carte, affermando che Ibra sarà in campo dal 1’ affiancato in avanti da Pato e Ronaldinho. Fantasia in avanti, dunque, mentre in mediana spazio ai muscoli di Gattuso e Ambrosini e alle geometrie di Pirlo. Difesa a 4 con la coppia centrale formata da Thiago Silva e Papastathopoulos. Il Cesena di Ficcadenti, invece, forte dell’ottimo 0 a 0 ottenuto all’Olimpico di Roma, conferma in toto l’11 visto all’esordio: da tenere d’occhio le prove dei giovani Schelotto e Giaccherini, impiegati in avanti insieme alla torre Bogdani, anche se il primo attore di questa sera potrebbe essere ancora l’eterno Antonioli.
Cesena: Antonioli; Ceccarelli Von Bergen Pellegrino Nagatomo; Appiah Colucci Parolo; Schelotto Bogdani Giaccherini. All. Ficcadenti.
Milan: Abbiati; Bonera Thiago Silva, Papastathopoulos, Antonini; Gattuso, Pirlo, Ambrosini; Pato, Ibrahimovic, Ronaldinho. All. Allegri.

Il programma di domenica – Domani, invece, si completa il programma della seconda giornata con Brescia - Palermo alle 12:30. Alle 15, poi, match interessante tra  Juventus e Sampdoria; inoltre Lazio – Bologna,  Lecce- Fiorentina e Napoli – Bari, interessante derby del sud. Sempre alle 15 anche Catania – Parma e Genoa – Chievo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piero1939

    13 Settembre 2010 - 08:08

    con tutto quello che prendono credo che abbiano perso la cattiveria. tanto se sbagliano con uno stipendio sono ok (non tutti peo') per sempre o quasi. comunque lasciamogli il tempo di coordinarsi. lo spettacolo e l'adrenalina non mancherannp di certo. basta violenza pero'. mi raccomando.

    Report

    Rispondi

  • avalon42

    12 Settembre 2010 - 18:06

    Comunisti di Cesena - Meno male che c'è Silvio di Milano 2-0

    Report

    Rispondi

  • enricodignani

    12 Settembre 2010 - 10:10

    calcio in culo e sequestro dei beni per gli incapaci.

    Report

    Rispondi

  • NonSonoCattolico

    12 Settembre 2010 - 09:09

    Caro Direttore, se volete gestire un giornale online dovreste almeno aggiornare le notizie... Domenica mattina ore 9: oggi alle 18 (sarebbero però le 18 di sabato, cioè ieri!) parlate del Milan e della Roma, peccato che tutti sappiano che le partite si sono già svolte con risvolti imprevedibili. Vorrete mica che il vs giornale sia meno aggornato di quello dei compagni???

    Report

    Rispondi

blog