Cerca

Bettini scopre le carte: ecco gli azzurri per il Mondiale

Ciclismo. Convocati per Melbourne Pozzato, Visconti e Nibali. Obiettivo rendere dura la corsa ed evitare lo sprint

Bettini scopre le carte: ecco gli azzurri per il Mondiale

Si alza il sipario sulla nazionale di ciclismo in vista dei campionati mondiali di Melbourne del 3 ottobre.
Questa mattina, infatti, il ct dell’Italbici Paolo Bettini ha svelato al Salone d’Onore del Coni i nomi degli azzurri convocati per la rassegna iridata su strada.

Gli uomini - A vestire la maglia azzurra nella terra dei canguri saranno: Filippo Pozzato (Katusha), Vincenzo Nibali (Liquigas), Giovanni Visconti (Isd-Neri), Luca Paolini (Acqua&Sapone), Daniel Oss (Liquigas), Francesco Gavazzi (Lampres), Marzio Bruseghin, Matteo Tosatto (Quick Step), Marco Pinotti (Htc Columbia), Rinaldo Nocentini (AG2R) e Andrea Tonti (Carmioro). Ancora da assegnare i posti delle due riserve.

Strategie - Considerato il percorso, l'Italia punterà su Filippo Pozzato. Oltre a lui, la nazionale vanterà corridori completi, con buone doti in salita e un discreto spunto allo sprint come il campione italiano Giovanni Visconti, Luca Paolini e Francesco Gavazzi.  Da segnalare che Marzio Bruseghin sarà al via nonostante la brutta caduta in cui è rimasto coinvolto alla Vuelta, mentre Vincenzo Nibali (in questi giorni in lotta per la vittoria finale in Spagna) torna in azzurro dopo alcuni anni di assenza. Da un punto di vista tecnico, il ct Bettini dà un segnale importante: tra gli 11 corridori convocati non c'è un velocista, segno questo che l'Italia ha intenzione di interpretare in maniera aggressiva il tracciato australiano.  Tra gli esclusi, quindi, Petacchi, Bennati, oltre all'iridato di Varese Alessandro Ballan. Come ampiamente prevedibile, infine, nella prova a cronometro sarà Marco Pinotti a difendere i colori azzurri.

Ambizioni - "L’Italia corre per vincere, è sempre così e quest’anno più che mai - ha detto Bettini una volta diramate le convocazioni -. Voglio una squadra pronta a tutto, cattiva e non attendista. Il circuito australiano di Melbourne ricorda quello delle grandi Classiche del Nord. L'obiettivo resta la vittoria e siamo sicuri di avere tante possibilità".

In memoria di Ballerini - Oltre alle convocazioni, è stata presentata anche la nuova maglia azzurra, in cui spicca una frase dedicata all'ex ct della nazionale, scomparso lo scorso 7 febbraio: "Ballero sempre con noi".

Diramate anche le liste delle altre formazioni azzurre. Per quanto riguarda gli Under 23, il ct Marino Amadori si affiderà a: Stefano Agostini, Enrico Battaglin, Sonny Colbrelli (Zalf Desirèe Fior), Massimo Graziato (Trevigiani Dynamon Bottoli), Gianluca Leonardi (Marchiol Pasta Montegrappa Orogildo), Matteo Mammini (Mastromarco Mapooro Sensi), Moreno Moser (Lucchini Manavia Ski Eco Valsabbia). Leonardi e Mammini disputeranno anche la prova a cronometro.  Per quanto riguarda la nazionale femminile, invece, Edoardo Salvoldi schiererà: la campionessa in carica Tatiana Guderzo, Monia Baccaille (Team Valdarno), Marta Bastianelli (Fenix), Elena Berlato (Top Girls Fassa Bortolo), Giorgia Bronzini (Gauss RDZ Ormu), Rossella Callovi (Vecchiafontana), Noemi Cantele (Htc Columbia) e Valentina Carretta (Top Girls Fassa Bortolo).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog