Cerca

Champions League, esordio difficile per l'Inter

Contro il Twente finisce 2-2. Di Sneijder ed Eto'o i gol nerazzurri. Autorete invece per Milito

Champions League, esordio difficile per l'Inter
Esordio difficile per l'Inter in Champions League. Al primo match del gruppo A i neroazzuri portano a casa un pareggio. Finisce 2-2 contro il Twente in Olanda e il risultato è già definitivo alla fine del primo tempo. L'Inter si porta in vantaggio, poi arriva il pareggio e, dopo la sfortunata autorete di Milito, l'ultimo gol è quello di Eto'o. Nel secondo tempo solo un paio di buone occasioni ma il gol non arriva.

La partita
- Benitez sceglie un 4-2-2-2. Recupera Maicon e punta su Zanetti come terzino sinistro, per supplire all’assenza di Chivu. Mariga a centrocampo viene preferito a Muntari. In avanti a supporto di Milito ci sono Pandev, Sneijder ed Eto'o. Al 7' pericoloso cross di Chadli per il dimenticato De Jong che non arriva a colpire il pallone di testa. Al primo vero tentativo al 13' l’Inter passa in vantaggio: Milito supera da sinistra Douglas con una finta e conclude a rete, Mihaylov respinge corto, raccoglie prontamente Sneijder che insacca. Al 19' il Twente pareggia: perfetto sinistro a girare su calcio di punizione di Janssen che si infila all’incrocio dei pali. Al 29' ci riprova ancora Janssen, ma questa volta Julio Cesar mette in angolo. Al 30' però arriva il 2-1 per uno sfortunato colpo di testa di Milito. Al 41' l’Inter pareggia: Eto'o con un preciso rasoterra infila nell’angolo sinistro. Ritmi più bassi nella ripresa. Al 15' si fa male Pandev che esce in barella e lascia il posto a Coutinho. Al 23' iniziativa di Eto'o da sinistra, palla in mezzo per Cutinho che si fa respingere la conclusione dal portiere. Al 28' Coutinho serve Mariga in area e la sua conclusione sfiora il palo.

Benitez si è detto soddisfatto del gioco dell'Inter, soprattutto nel secondo tempo, nonostante il risultato. Il pareggio lo lascia deluso, pur riconoscendo che il Twente "è una squadra tosta. Dobbiamo lavorare insieme un po' di più, ma ho visto cose positive", ha dichiarato il tecnico spagnolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog