Cerca

Fiorentina-Lazio e Milan-Catania battezzano la 3° di Serie A

Dopo le coppe, riecco il campionato con gli anticipi. Domani Palermo-Inter, Roma-Bologna e Juve-Udinese

Fiorentina-Lazio e Milan-Catania battezzano la 3° di Serie A
Terminate le parentesi delle Coppe Europee, il calcio italiano si rituffa nel campionato. Con il primo anticipo delle ore 18 tra Fiorentina e Lazio, infatti, si alza il sipario sulla terza giornata della Serie A. Il match più atteso del sabato, però, è quello in programma a San Siro alle ore 20:45, dove il Milan cercherà di rifarsi dalla sconfitta contro il Cesena battendo il Catania.

Fiorentina – Lazio:
Al Franchi è in programma una sfida dal fascino antico tra due delle formazioni che solo qualche anno fa erano considerate le sette sorelle del campionato.
Complice un inizio di torneo stentato, la Fiorentina è quella che sta peggio, con un solo punto in campionato. A tal proposito Mihajlovic dovrà fare a meno di D’Agostino, ma ritrova in difesa Gamberini e il peruviano Vargas, uno dei pezzi pregiati della viola. La Lazio di Reja, invece, vuole proseguire nella sua crescita. A tal proposito il tecnico biancoceleste punta su Rocchi, alle cui spalle agirà Hernanes. Ancora panchina invece per Zarate.

Milan – Catania: Allegri pensa a Boateng per sostituire Pato. Niente Superpippo, quindi, ma un tridente meno sbilanciato con Ibra centrale, Dinho che partirà dalla sinistra e Boateng chiamato a macinare chilometri sull’out di destra. Se così fosse, sulla mediana con Pirlo e Seedorf troverebbe posto Gattuso. Praticamente tutto già deciso in casa del Catania. Giampaolo proverà a far male al Diavolo puntando su Maxi Lopez e Mascara, con Ricchiuti alle loro spalle. Nella corsia di destra della difesa a 4, infine, Potenza potrebbe vincere il ballottaggio con Alvares.

Il resto del programma – Oltre ai due anticipi, la domenica calcistica si aprirà alle 12:30 con Bari-Cagliari, due formazioni che stanno destando un’ottima impressione in questa prima parte del torneo. Nel pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 15), invece, la capolista Chievo ospita il Brescia, mentre a Cesena sfida tra neopromosse tra i bianconeri di Ficcadenti e il Lecce. Parma e Genoa, invece, si affrontano per esorcizzare i passi falsi della scorsa settimana. Il big match di giornata, però, è quello in programma alla Favorita di Palermo, dove Miccoli e compagni avranno di fronte l’Inter. La Roma in casa con il Bologna e la Juventus a Udine cercheranno invece di dare un primo segnale convincente in un primo scorcio di stagione non certo positivo.
Nel posticipo delle ore 20:45, infine, suggestivo incrocio tra Sampdoria e Napoli, due formazioni che vogliono essere protagoniste in Italia e in Europa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog