Cerca

Stoner torna big. La Ducati domina i dritti aragonesi

L'australiano precede Pedrosa e Haiden. Lorenzo controlla ed è quarto. Rossi solo sesto

Stoner torna big. La Ducati domina i dritti aragonesi
Ci eravamo dimenticati quanto fossero noiose le cavalcate solitarie di Casey Stoner, uno di quei piloti che se entra in sintonia con la sua motocicletta ammazza le gare già nel giro di 5’.
Ma ad Aragona, sede della 13° prova della MotoGP, l’australiano ha rinfrescato la memoria a tutti gli appassionati, dominando la gara spagnola e centrando il suo primo successo in questa stagione.
Il pilota della Ducati si è lasciato alle spalle Dani Pedrosa, il quale ha confermato la superiorità della Honda sulla Yamaha in questo ultimo scorcio di stagione. In questo modo lo scricciolo spagnolo ha rosicchiato qualche altro punto a Jorge Lorenzo, solo quarto al traguardo e preceduto anche da Nicky Haiden. Certo i 6 punti guadagnati rispetto al leader della classifica sono troppo pochi per sperare nel ribaltone (Lorenzo può amministrare 56 punti), ma la Yamaha in questo frangente è in difficoltà.

E tra i piloti in difficoltà ci sono anche Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Partendo da quest’ultimo, Andrea non riesce a portare la sua Honda a livelli simili a quella del compagno Pedrosa. Addirittura ad Aragona, dopo una gara passata alle spalle di Ben Spies (5°), il Dovi è caduto all’ultimo giro. Le diatribe contrattuali con la Honda, purtroppo, sembrano aver tolto serenità all’italiano.
Ha approfittato della scivolata del pilota Honda Valentino Rossi, che così ha artigliato un sesto posto davvero incolore. Il Dottore non è mai riuscito a stare nei tubi di scarico dei migliori, anzi, per lungo tempo è rimasto anche alle spalle di Marco Simoncelli. Un rendimento così apatico che lo stesso Rossi sta vagliando l’ipotesi di anticipare l’operazione alla spalla destra, quella che lo sta penalizzando soprattutto nelle curve lente. Certo l’intervento non avverrà prima di Motegi, 14° appuntamento del mondiale in programma il 3 ottobre in Giappone. Su quel circuito, presumibilmente, la Honda dovrebbe tornare a dettare legge.

Ordine d’arrivo GP Aragona
1. Casey Stoner (Ducati) in 42’16”530
2. Daniel Pedrosa (Honda) 5”148
3. Nicky Hayden (Ducati) 9”496
4. Jorge Lorenzo (Yamaha) a 9”580;
5. Ben Spies (Yamaha)  a 13”771;
6. Valentino Rossi (Yamaha) a 27”330;
7. Marco Simoncelli (Honda) a 28”511;
8. Alvaro Bautista (Suzuki) a 35”254;
9. Marco Melandri (Honda) a 35”393;
10. Aleix Espargaro (Ducati) a 35”467.

Classifica Piloti Motogp

1. Jorge Lorenzo (Yamaha) 284;
2. Daniel Pedrosa (Honda) 228;
3. Casey Stoner (Ducati) 155;
4. Valentino Rossi (Yamaha) 140;
5. Andrea Dovizioso (Honda) 139

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog