Cerca

I Molinari affilano i ferri per la Ryder

Domani al via il torneo con i due azzurri. E Betfair porterà dei falchi per far volare sul green quote e sms d'incoraggiamento

I Molinari affilano i ferri per la Ryder
Parlerà anche l'italiano la Ryder Cup 2010, lo storico torneo di golf al via domani che mette a confronto sul green gli atleti europei a quelli americani. Nella selezione del vecchio continente, infatti, spiccano i nomi di Edoardo e Francesco Molinari, i due fratelli piemontesi ormai annoverabili a pieno diritto nell'elite del golf internazionale.

Un'occasione storica per loro e per tutto il movimento italiano che non aveva mai avuto due italiani alla Ryder Cup. In precedenza, infatti, solo il bergamasco Costantino Rocca aveva calcato il green della competizione nel 1993, nel 1995 e nel 1997. E le premesse sono ottime per i due Molinari, che scendono in campo forti del titolo del mondo a squadre conquistato in Cina il 29 novembre scorso.

Gare - Sul green i favoriti sono gli americani, detentori del titolo.
Nell'allenamento di mercoledì si sono viste le coppie su cui punta il selezionatore europeo Colin Stuart Montgomerie : quella azzurra composta dai Molinari, quella nordirlandese McDowell-McIlroy e il duo inglese Luke Donald-Ian Poulter.
"Nella squadra c'è tantissima fiducia e per questo non vediamo l'ora di iniziare - ha raccontato Montgomerie -. Per natura sono ottimista, e come dico sempre se ti diverti facendo quello che fai sei a buon punto: nella squadra si stanno tutti divertendo, quindi direi che tutto va secondo i piani".
La manifestazione si terrà da venerdì a domenica al Twenty Ten Course, un percorso di 6747 metri al Celtic Manor, nel cuore di Newport.

Intanto a colorare la manifestazione golfistica ci saranno anche i rapaci di Betfair. La più grande community di scommesse on line al mondo, infatti, ha addestrato uno stormo di aquile e falchi che voleranno sul campo del Celtic Manor (Newport) con dei mini striscioni per sostenere il team europeo. I Betfair Birdies saranno composti da Olga, un’Aquila Ferruginosa di 8 anni, e una famiglia di Falchi di Harris, che hanno svolto voli di addestramento nelle scorse due settimane in preparazione alla Ryder Cup.
Oltre agli striscioni di incoraggiamento i rapaci porteranno sul green anche le ultime quote delle scommesse sulla Ryder Cup. I Betfair Birdies si potranno seguire su Twitter, dove sarà possibile mandare dei messaggi di sostegno ai due team.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog