Cerca

Il ritorno di Zambrotta in nazionale

Prandelli richiama l'esterno per i match contro Irlanda del Nord e Serbia. Tra i 23 anche Mauri e Borriello

Il ritorno di Zambrotta in nazionale
Continua a lasciare il segno la mano di Prandelli sulla nazionale di calcio italiana.
In vista del doppio impegno dell'Italia contro l'Irlanda del Nord e la Serbia, infatti, il tecnico bresciano ha apportato alcune significative novità rispetto al gruppo a cui si è affidato in questi primi tre mesi della sua gestione.
Fanno scalpore soprattutto i rientri in azzurro di Criscito e di Gianluca Zambrotta, uno di quelli che sembrava dover lasciare il posto ai più giovani. Così come del resto fa notizia il fatto che il blocco Juve (Iaquinta, Amauri, Quagliarella) non sia stato convocato.
A rapporto sono stati chiamati invece Marco Borriello, il centrocampista del Cagliari Andrea Lazzari e il capitano della Lazio Mauri, quest'ultimo l'uomo tuttofare della Lazio prima in classifica.

Ed è forse questa la principale novità che Prandelli ha apportato rispetto alla gestione Lippi: al contrario del suo predecessore (che faceva leva su un gruppo consolidato con poche possibilità d'accesso per volti nuovi), l'allenatore ex Fiorentina sembra voler lasciare aperte le porte alla nazionale a chi in campionato attraversa un buon momento. Non devono invece essere considerate bocciature le esclusioni dell'acciaccato Montolivo e di De Silvestri, impegnato con l'Under nello spareggio per l'Europeo del 2012.
A proposito di cambiamenti dell'ultim'ora, dalla lista escono anche Antonelli e Gilardino, entrambi infortunati: al loro posto saranno convocati il terzino Molinaro e Floccari, alla sua prima chiamata azzurra.

Ruolino di marcia - Dopo il ritrovo odierno a Coverciano, il primo banco di prova sarà venerdì al Windsor Park di Belfast contro l'Irlanda del Nord (inizio alle ore 20:45). Martedì 12, invece, gara in casa a Genova contro la Serbia.

I convocati
Portieri: Mirante (Parma), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna).
Difensori: Cassani (Palermo), Zambrotta (Milan), Bonucci (Juventus), Bovo (Palermo), Chiellini (Juventus), Gastaldello (Sampdoria), Molinaro (Stoccarda), Criscito (Genoa).
Centrocampisti: De Rossi (Roma), Lazzari (Cagliari), Marchisio (Juventus), Mauri (Lazio), Palombo (Sampdoria), Pirlo (Milan), Pepe (Juventus).
Attaccanti: Cassano (Sampdoria), Floccari (Lazio), Pazzini (Sampdoria), Borriello (Roma), Rossi (Villarreal).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog