Cerca

F1: diluvio su Suzuka, prove rimandate a domenica mattina

Il circuito si allaga, troppi rischi per i piloti. "E' giusto così", dicono Vettel e Alonso

F1: diluvio su Suzuka, prove rimandate a domenica mattina
Pioggia torrenziale sul Giappone, e la Formula 1 si adatta stravolgendo il programma del fine settimana. Le prove, previste per la giornata di sabato, sono state rinviate alla domenica mattina a causa dell'allagamento del circuito. Impossibile, per le vetture, scendere in pista per determinare la griglia di partenza. Tempo permettendo, le qualifiche scatteranno domenica mattina alle ore 10 (le 3 della notte italiana). Dopo cinque ore, via alla gara. Su tutta la giornata, però, vige l'incognita del maltempo: su Suzuka viene prevista pioggia per la mattinata ma tempo stabile nel pomeriggio. Nel caso in cui la pioggia dovesse bloccare le qualifiche anche domattina, l'ordine in griglia di partenza verrebbe determinato dai numeri delle vetture.

"Penso sia stata presa la decisione gusta - ha commentato Sebastian Vettel della Red Bull - Non era facile scegliere, ma in queste condizioni non avremmo avuto il controllo delle monoposto. La maggior parte della gente pensa che sia   sufficiente montare le gomme da bagnato, ma non è così semplice". "Oggi le condizioni erano impossibili - ha dichiarato invece il pilota della Ferrari Fernando Alonso - Se le qualifiche si svolgeranno sul bagnato, ci saranno speranze per diversi team. Sull'asciutto, la Red Bull forse è troppo forte". Lewis Hamilton perderà cinque posizioni sulla griglia di partenza in seguito alla sostituzione del cambio sulla sua monoposto McLaren Mercedes.

Le Rosse, domani, correranno con un marchio nero sulla carrozzeria in segno di lutto per la morte dei quattro militari italiani in Afghanistan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog