Cerca

Zitta zitta, la Juve incerottata arriva a meno 4. Il Cesena lotta ma finisce 3-1. Del Piero ancora in gol, timbra anche Iaquinta.

Il commento di Vanni Zagnoli

Zitta zitta, la Juve incerottata arriva a meno 4. Il Cesena lotta ma finisce 3-1. Del Piero ancora in gol, timbra anche Iaquinta.
 Non sarà una Juve da scudetto, però è a 4 punti dal vertice. Con Grosso al debutto in fascia, il baby Sorensen al centro della difesa. Il Cesena va subito in gol, con Jimenez, su errore proprio dei due della retroguardia sul centro-sinistra e assist di Schelotto. È il pareggio che non convince, il rigore di Alex Del Piero, trattenuta di Pellegrino su Bonucci, era reciproca, anzi sembra del difensore juventino. Lì gira la partita, la Juve mette la freccia, viene espulso Pellegrino per fallo sulla ripartenza di Pepe. Quagliarella segna al 43’ del primo tempo, il secondo si potrebbe pure non giocare perché il Cesena con l’uomo in meno non ha possibilità di rimontare. A 3’ dal termine il 3-1: cross da destra di Salihamidzic, splendida girata di Iaquinta che insacca sotto l'incrocio dei pali. La squadra di Del Neri fatica meno in serie A che in Europa, contro una delle ultime le tante assenze si sono sentite poco.
JUVENTUS-CESENA 3-1
Juventus (4-4-2): Storari 6,5, Motta 5, Sorensen 5,5, Bonucci 6, Grosso 5,5; Pepe 6,5, Sissoko 5,5 (12' st Melo 6, 30' st Salihamidzic 6), Aquilani 7, Marchisio 6; Quagliarella 6,5, Del Piero 7 (12' st Iaquinta 6,5). A disp.: 31 Costantino, 46 Liviero, 39 Camilleri, 20 Lanzafame. All. Del Neri 6
Cesena (4-3-2-1): Antonioli 6,5, Nagatomo 6,5, Pellegrino 5, Von Bergen 6, Lauro 6 (30' st Ceccarelli 6), Schelotto 6,5 (42' pt Benalouane 5,5), Parolo 5, Appiah 5,5, Jimenez 6,5, Bogdani 5 (30' st Rodriguez 5), Giaccherini 7. A disp.: 28 Cavalieri, 13 Fatic, 19 Gorobsov, 44 Piangerelli. All. Ficcadenti 5,5.
Arbitro: Romeo 6.
Reti: pt 11' Jimenez, 31' Del Piero (rig.), 42' Quagliarella; st 42' Iaquinta.
Note: angoli 7-3. Recupero: 3' e 3'. Espulso Pellegrino al 40' per doppia ammonizione. Ammoniti Sissoko e Bogdani per reciproche scorrettezze; Motta, Appiah, Pellegrino per gioco falloso. Spettatori: 20534, incasso 438440.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog