Cerca

Formula 1, Alonso subito il più veloce con le gomme Pirelli

Test ad Abu Dhabi, debuttano gli pneumatici italiani. Lo spagnolo sul mondiale: "Ci riproveremo"

Formula 1, Alonso subito il più veloce con le gomme Pirelli
Da sabato 20 novembre il circus della Formula 1 è un po' più italiano. Si è infatti chiusa la prima giornata di test  con gli nuovi pneumatici Pirelli, fornitore unico a partire dalla prossima stagione che subentra a Bridgestone.

BUONA STELLA - Il binomio tra Ferrari e la società della Bicocca nasce sotto una buona stella. Fernando Alonso è stato il più veloce sul tracciato di Abu Dhabi. Il pilota spagnolo ha girato in 1'40 e 529 centesimi, precedendo la Red Bull del campione del mondo tedesco Sebastian Vettel. Certo, se questo fosse stato l'ordine d'arrivo dell'ultimo Gp della stagione appena conclusa la soddisfazione a Maranello sarebbe stata ben maggiore.

Sul tracciato degli emirati arabi, il terzo classificato è stato Rubens Barrichello su Williams. Quarta la Force India del collaudatore scozzese Paul Di Resta. Più indietro invece le McLaren.

ALONSO SODDISFATTO
- "Tutto sommato è stata una giornata positiva", ha commentato Fernando Alonso. "Non abbiamo avuto particolari problemi con le gomme Pirelli e abbiamo potuto raccogliere tanti dati da mettere a disposizione dei loro tecnici". "Siamo soddisfatti di come abbiamo lavorato e di come siamo riusciti ad adattare l'assetto della vettura, soprattutto in vista del lavoro che potremo fare sulla nuova monoposto in vista della prossima stagione. Per quello che abbiamo potuto vedere, il passaggio da Bridgestone a Pirelli non dovrebbe essere traumatico" ha aggiunto.

LA DELUSIONE MONDIALE - Il pilota asturiano è poi tornato sulla cocente delusione dell'ultima domenica, in cui il suo sogno mondiale si è sgretolato curva dopo curva. "È normale che tutti noi sentiamo ancora tanta delusione, ma fa parte dello sport. Credo che abbiano provato la stessa sensazione i giocatori dell'Olanda quando hanno perso la finale della Coppa del Mondo di calcio il luglio scorso: poi, dopo qualche settimana, si sono però resi conto che avevano ottenuto un risultato che tanti altri non avevano nemmeno avvicinato". L'anno prossimo, assicura, "ci riproveremo".

SCHUMACHER NON MOLLA - Buona la prima anche per Michael Schumacher, che nonostante il grosso spavento della gara di Abu Dhabi, a mollare la Formula 1 non ci pensa nemmeno. Sugli pneumatici Pirelli "la prima impressione è positiva: ora possiamo avviare un programma dettagliato sulla monoposto. Le gomme hanno reso a lungo. Sono sicuro che faranno qualche aggiustamento per il futuro, ma nel complesso sono già contento". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog