Cerca

A Firenze solito Italrugby. L'Australia passeggia 32-14

Al Franchi solita fragilità degli azzurri, sempre schiacciati dai Wallabies. Tra una settimana ultimo test match contro Fiji

A Firenze solito Italrugby. L'Australia passeggia 32-14
Solito Italrugby. A Firenze, nel secondo test match autunnale contro la fortissima Australia, gli azzurri del ct Mallett cadono 32-14 ma non è tanto questa la notizia negativa, quanto l'ormai cronica incapacità di trovare il guizzo, il colpo di reni in grado di ribaltare il pronostico. Al Franchi si è vista un'Italia forte in mischia ma sterile ed inconcludente nel possesso dell'ovale, un po' come accaduto 7 giorni fa a Verona contro l'Argentina. E se i Pumas ci hanno un po' risparmiato, i Wallabies hanno premuto sull'acceleratore, hanno picchiato e segnato, senza pietà (al 10' già 10 punti avanti). E così, mentre i Mondiali di Nuova Zelanda 2011 si avvicinano, Parisse e compagni non riescono a fare un passo in avanti nel gioco, nella mentalità e nella personalità. Benvenuti e Castrogiovanni sprecano un paio di buone occasioni per riaprire la gara, ma poco cambia nel giudizio. Dopo la mèta dell'orgoglio di Barbieri, ecco quella definitiva di Elsom. Sabato a Modena ultimo test match contro le Fiji, sulla carta la sfida più abbordabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog