Cerca

Ecclestone pestato: "Un vero incubo"

Il "papà" della F1 rapinato a Londra: "Gli avrei dato tutto senza bisogno di picchiarmi"

Ecclestone pestato: "Un vero incubo"
Bernie Ecclestone racconta il suo incubo. Aggredito e rapinato lanotte dello scorso mercoledì nel centro di Londra, l'80enne imprenditore e "papà" della Formula 1 ha svelato al tabloid Daily Express quanto accaduto. "E' stato un incubo", ha detto il povero Bernie, che ha perso conoscenza per i calci alla testa sferrati dai delinquenti.
Ecclestone ha un occhio nero e ha ancora molti acciacchi: "È stato del tutto stupido e gratuito, gli avrei consegnato tutto senza bisogno di picchiarmi". Con lui c'era anche la bella e giovane fidanzata, Fabiana (31 anni): a lei sono stati strappati gli orecchini. Il bottino però, è stato magro: "Non vado mai in giro con molti contanti, nè con gioielli di valore: i ladri non hanno fatto un grande affare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog