Cerca

Simona Senoner morta per grave infezione virale

Risultati sul cadavere della 17enne della Nazionale di salto con gli sci. Funerali mercoledì, a Santa Cristina

Simona Senoner morta per grave infezione virale
Simona Senoner è morta per una grave infezione virale. E' questo l'esito dell'autopsia eseguito sul corpo della 17enne della Nazionale italiana di salto con sci, deceduta nella serata di venerdì.

IPOTESI MENINGITE -
L'esame autoptico, eseguito nella Clinica universitaria di Friburgo, in Germania, non parla esplicitamente di meningite fulminante ma questa ipotesi sembra essere confermata. Lo ha riferito il portavoce della Procura di Costanza Christof Hettenbach, secondo cui la Senoner è stata vittima di una infezione virale che ha portato a un mancato afflusso di ossigeno al cervello. Per motivi di privacy, l'esatto tipo di infezione che ha causato il decesso verrà riportato solo ai familiari della ragazza e non verrà reso noto.

L'autorità giudiziaria ha disposto il rientro della salma in Italia. I funerali si celebreranno a Santa Cristina, vicino Bolzano, alle 15 di mercoledì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • liliano

    11 Gennaio 2011 - 11:11

    Hò provato questo immenso dolore personalmente e proprio per questo penso ai genitori di Simona e a quello che stanno provando. Ma il dispiacere più grande è che una ragazza di 17 anni venga privata della vita. Ciao Simona.

    Report

    Rispondi

  • gasparotto

    10 Gennaio 2011 - 20:08

    Non conosco meningiti fulminanti di tipo virale.A meno che il giornalista che ha riferito non abbia confuso virus e batterio,che di solito vengono scambiati. Le meningiti hanno un esordio con febbre,dolore di testa e vomito. La Senoner non ha avuto alcun segno premonitore?Da come hanno riferito i giornali ,pare che sia morta all'improvviso.Nessuna sindrome infettiva provoca morte improvvisa,nemmeno la meningite meningococcica che porta spesso a morte per apoplessia delle capsule surrenaliche,si chiama SINDROME DI WATERHOUSE - FRIEDERICHSEN,ed è la diretta conseguenza della sepsi meningococcica,meningite compresa. Si ha uno shock irreversibile,ma qualche segno premonitore c'è sempre. La stampa ci faccia sapere con precisione che tipo di infezione ha avuto la ragazza,batterio o virus? Magari dopo che la famiglia avrà dato il consenso. Noi vorremmo sapere come è morta una atleta azzurra,penso sia un diritto.E'la stessa cosa del soldato che muore, il medico della nazionale riferisca

    Report

    Rispondi

  • just69

    10 Gennaio 2011 - 18:06

    le mie più sincere e sentite condoglianze alla famiglia ed agli amici della fanciulla.

    Report

    Rispondi

blog