Cerca

F1: presentazione via web

per la nuova Ferrari

F1: presentazione via web

A Maranello hanno voglia di riscatto, partendo in pole position già nella corsa a presentare le vetture per la prossima stagione. Sarà infatti la Ferrari la prima scuderia di Formula 1 a svelare la monoposto del 2009, lunedì prossimo, 12 gennaio, attraverso il sito ufficiale della scuderia (www.ferrari.com) prima lanciarla sulla pista di Fiorano, affidandosi al brasiliano Felipe Massa. Tre giorni dopo sarà la Toyota a mostrare, sempre via internet, le nuove linee della TF1.09.
Dati tecnici e immagini della Rossa saranno a disposizione di giornalisti e tifosi a partire da lunedì mattina, quando verranno raccolte a caldo le prime impressioni sulla  vettura.
Il motivo che ha spinto la Ferrari a non affrontare una presentazione convenzionale risponde all’esigenza di guadagnare tempo prezioso nello sviluppo in pista della vettura, che secondo indiscrezioni dovrebbe chiamarsi F2009. Alla prova del nove è chiamato in particolare il finlandese Kimi Raikkonen che un anno fa si è smarrito tra tornanti ed errori costati cari alla luce di come poi sono andate a finire le cose. Con la V8, Raikkonen si è imposto in due sole occasioni, in Malesia e in Spagna, prima di infilare una serie di deludenti risultati che lo hanno tagliato fuori dalla corsa al titolo nel campionato piloti, chiudendo al terzo posto in classifica, staccato di 23 punti dal campione inglese Lewis Hamilton, che tornerà ufficialmente in pista il 16 gennaio, quando toccherà alla McLaren svelare quale vetture abbia progettato per riconfermarsi sul tetto del mondo, con appuntamento a Woking, in Gran Bretagna. Una settimana dopo sarà il turno di Williams, Bmw, Sauber e Renault. La scuderia francese nelle ultime ore è stata più che altro impegnata a chiarire cosa sia accaduto al suo pilota di punta, Fernando Alonso, rimasto coinvolto in un incidente aereo con il jet privato in Kenia. Il velivolo dello spagnolo, di ritorno da un viaggio, ha urtato un edificio dell’aeroporto di Malindi mentre era impegnato nelle operazioni di parcheggio, senza alcuna conseguenza per chi era a bordo, Alonso compreso. La Red Bull attenderà invece il 9 febbraio per presentare la nuova RB5 sul circuito iberico di Jerez.
Al momento rimangono sconosciute le date delle presentazioni delle monoposto di Toro Rosso e Force India, mentre dalle parti della Honda si rimane in attesa di un potenziale acquirente, sempre ammesso che qualcuno sia disposto a farsi avanti in un panorama profondamente segnato dalla crisi finanziaria che ha investito il mondo dei motori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog