Cerca

Juventus ko in casa con l'Udinese. Inter, è subito Pazzini: due gol

Serie A, 22° turno. Milan e Napoli continuano la cavalcata. Ko del Palermo a San Siro. Bologna-Roma rinviata

Juventus ko in casa con l'Udinese. Inter, è subito Pazzini: due gol
La 22° giornata di serie A si è chiusa con un nuovo pesante scivolone della Juventus, sconfitta in casa da un'Udinese sempre più lanciata e sonoramente fischiata dai tifosi del Comunale. "Speriamo non finisca come l'anno scorso", ha commentato Gianluigi Buffon, visibilmente proccupato. Sul campo, a uno strordinario gol in sforbiciata di Marchisio al 15' del secondo tempo, risponde Zapata (ancora in rete dopo il gol contro l'Inter di domenica scorsa) mentre chiude i giochi a cinque minuti dal fischio finale l'astro nascente Sanchez: il finale è 1-2 per l'Udinese.

PAZZA INTER -
L'Inter è subito Pazzini. Con una doppietta e un rigore procurato (trasformato da Eto'o), l'ex sampdoriano entra subito nel cuore dei tifosi dell'Inter e firma l'incredibile vittoria dei nerazzurri, che ribaltano un passivo di due gol a zero contro il Palermo (la squadra di Delio Rossi, però, ha molto da recriminare: ha fallito più occasioni, tra cui un incredibile palo di Pastore e un rigore sull'uno a due fallito dallo stesso Pastore). "Era impossibile immaginare una giornata così, sembra un sogno", ha commentato Pazzini al termine della sua prima gara a San Siro.

GLI ALTRI CAMPI - Continua la marcia triofnfale del Napoli, che grazie a una tripletta di Cavani umilia per 4-0 la Sampdoria. La squadra di Mazzarri è sola al secondo posto e continua a sognare. La Roma non può continuare il suo inseguimento: la sfida tra i giallorossi e il Bologna è stata sospesa dopo pochi minuti a causa della copiosa neve che si abbatteva sul capoluogo emiliano. Nell'anticipo domenicale delle 12.30, un ottimo chievo batte il Brescia fuori casa per 3-0. Vincono anche Cagaliari contro il Bari, il Genoa contro il Parma, mentre tra Lecce e Cesena è pareggio all'ultimo secondo (per gli emiliani, segna Bogdani al terzo minuto di recupero del secondo tempo.

IL SABATO, MILAN OK
- Nell'anticipo del sabato sera, il Milan si è imposto a Catania per 2 a 0. A decidere i gol nella ripresa di Robinho e del solito Zlatan Ibrahimovic. Il Milan vince e convince, soprattutto perché costretto all'inferiorità numerica dal 55' minuto di gioco per l'espulsione del nuovo arrivo Van Bommel.

LA LAZIO CORRE - Doveva essere una riserva, sta diventanto decisivo. Il 21enne Libor Kozak trascina ancora una volta la Lazio e con una doppietta stende una brutta, bruttissima Fiorentina nell'anticipo del 22° turno di Serie A. All'Olimpico il 21enne parte titolare e nella ripresa fa tutto quello che serve agli uomini di Reja per vincere e salire momentaneamente al primo posto. Al 24' si procura un rigore (fallo di Kroldrup) e realizza dal dischetto,  4 minuti dopo raddoppia di testa su cross morbido di Sculli (entrato al posto dell'infortunato Floccari nel primo tempo).  Tre punti pesanti come quelli fatti guadagnare sempre da Kozak contro la Sampdoria.

Serie A, 22° turno
Lazio-Fiorentina 2-0 (24' st rig., 28' st Kozak)
Catania-Milan o-2 (13' st Robinho, 40' Ibrahimovic)
Brescia-Chievo 0-3 (46' Pellissier, 2' st Mandelli, 49' st Pellissier)
Bologna-Roma rinviata per neve
Cagliari-Bari 2-1 (8' e 11' Matri, Okaka 14')
Genoa-Parma 3-1 (16' rig. Palacio, 32' Crespo, 43' aut. Paletta, 45' Kaladze)
Inter-Palermo 3-2 (4' Miccoli, 36' Nocerino, 11' st. Pazzini, 28' st. Pazzini, 31' st rig Eto'o)
Lecce-Cesena 1-1 (11' Corvia, 48' st Bogdani)
Napoli-Sampdoria 4-0 (15' e rig 44' Cavani, 3' st Hamsik, 11' st Cavani)
Juventus-Udinese (15' st Marchisio, Zapata 22' st, Sanchez 40' st)

Classifica
Milan 47
Napoli 43
Lazio 40
Roma 38*
Inter 38*
Udinese 36
Juventus 35
Palermo 34
Cagliari 29
Chievo 27
Sampdoria 27*
Genoa 27*
Bologna 25 * + **
Parma 25
Fiorentina 25*
Catania 22
Lecce 21
Cesena 20
Brescia 18
Bari 14

una partita in più
** 3 punti di penalizzazione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog