Cerca

Il Cavallino si piega alla Ford: in F1 arriva la "Ferrari 150° Italia"

Si chiude la polemica con gli americani sul marchio F150: Maranello cambia il nome alla monoposto del Mondiale

Il Cavallino si piega alla Ford: in F1 arriva la "Ferrari 150° Italia"
Alla fine la Ferrari decide di gettare acqua sul fuoco, cambiando nome alla sua monoposto. Addio "F150": la Rossa che affronterà il prossimo Mondiale di Formula 1 si chiamerà "Ferrari 150° Italia". L'annuncio giunge dal Grillo Parlante, l'anonimo corsivista che scrive sul sito ufficiale di Maranello. "Cambia il nome ma non la sostanza", si legge nel pezzo. Con questa modifica, dunque, la scuderia del Cavallino Rampante chiude la polemica con la Ford, che rivendicava la paternità del marchio "F150".

"VICENDA KAFKIANA" - Il Grillo Parlante parla di "vicenda kafkiana", che si chiude perché alla fine "ha prevalso il buon senso": "Al fine di evitare qualsiasi rischio di confusione - si legge sul sito - fra una macchina di Formula 1 e un pick-up, di sua volontà la Casa di Maranello ha deciso che il nome della vettura perderà quella F che precede il numero 150 (che stava a significare Ferrari, come avvenuto ogni volta che era stata utilizzata nella denominazione di una macchina, fosse essa da corsa o da strada) e che, a quanto pare, tanta agitazione sembra poter creare nelle menti dei consumatori d'Oltreoceano".

"NOME ITALIANIZZATO" - Con l'occasione, si legge ancora nel corsivo, "il nome sarà completamente italianizzato con la sostituzione del th con l'analogo simbolo utilizzato nella nostra lingua. Il nome sarà quindi Ferrari 150° Italia, il che dovrebbe chiarire anche ai sassi che la monoposto è dedicata all'anniversario dell'unificazione del nostro Paese. Ora speriamo che la questione si possa considerare definitivamente chiusa e che ci si possa concentrare su altre cose, quali fare in modo di rendere vincente una vettura che sembra comunque essere nata bene".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    05 Marzo 2011 - 10:10

    Penso che Ford abbia una ben scarsa considerazione dei suoi clienti e degli automobilisti in genere, se pensa che possano confondere una F1 (non commerciabile) con un pick up.Forse hanno sollevato il problema solo per far parlare un poco anche di sè.Ma mi è sembrato più che altro un autogol.Chi si accontenta......

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    05 Marzo 2011 - 05:05

    canon D60 , Nikon D60 : si odiano ma non hanno fatto mica tutte queste storie... mi sembrano vendettine di donne , come le vendettine della tulliani : almeno qui non c'e' di mezzo la carriera e la faccia di un fini che si e' rovinato per una donna. Pero' sono sempre vendettine.. cose da bambine...

    Report

    Rispondi

blog