Cerca

Capitan Gattuso stende la Juventus Milan vola a più 8 dall'Inter

Serie A, 28 esima giornata. A Torino i rossoneri stendono un'opaca padrona di casa. Del Neri rischia la panchina

Capitan Gattuso stende la Juventus Milan vola a più 8 dall'Inter
Un gol del capitano, Gennaro Gattuso, permette al Milan di espugnare l'Olimpico di Torino e di continuare la corsa scudetto dei rossoneri. Dopo la vittoria contro il Napoli dello scorso lunedì, la squadra di Massimiliano Allegri vince anche contro una Juventus sempre più lontana dall'Europa che conta. Una partita avara di emozioni viene decisa da un gol al 23esimo della ripresa di Gattuso, che trafigge un non impeccabile Buffon con un sinistro insidioso dal limite dell'area. Dopo lo 0-1 la squadra di Del Neri - che ora rischia la panchina - non è stata in grado di reagire. In verità, nell'arco dei '90 i bianconeri hanno creato ben poco,  mentre le poche occasioni da rete (nel primo tempo con Ibrahimovic prima e Cassano poi) sono state per un Milan orfano di Alexandre Pato (forfait nel pomeriggio per un attacco influenzale). I rossoneri - brutto pestone per Boateng, sostituito da Robinho all'inizio della ripresa - volano a +8 sull'Inter, impegnata domani nella partita casalinga contro il Genoa.

ROMA OK CON IL LECCE - Nell'anticipo del sabato della 28esima giornata Vincenzo Montella strappa all'ultimo minuto la seconda vittoria in campionato in tre partite sulla panchina della Roma. I giallorossi portano a casa tre punti fondamentali per rilanciarsi in chiave europea, anche se la sconfitta casalinga per 2-1 va molto stratta al Lecce, passato in svantaggio al '32 del primo tempo con il gol dell'ex Vucinic (non ha esultato), e che poi aveva raggiunto la Roma orfana di Totti con un delizioso colpo di testa di Giacomazzi al '30 della ripresa. Per la squadra di Montella sembrava sul punto di concretizzarsi l'ennesima rimonta, seppur meno clamorosa delle ultime due subite con Genoa e Parma, ma un intervento scomposto di Munari in area di rigore ha regalato alla Roma un indiscutibile rigore. Pizarro - dopo una breve discussione con Borriello per decidere il tiratore - ha eseguito un penalty impeccabile: 2-1 e tre punti per i giallorossi, impegnati mercoledì nel ritorno di Champions League contro lo Shaktar Donetsk (all'andata la Roma ha clamorosamente perso in casa per 2-3).

LE PARTITE DELLA 28esima GIORNATA
Lecce-Roma 1-2 (Vucinic '30 pt, Giacomazzi '30 st, Pizarro '45 st)
Juventus-Milan 0-1 (Gattuso '23 st Gattuso)
Sampdoria-Cesena domenica 12.30
Bologna-Cagliari domenica 15.00
Chievo-Parma domenica 15.00
Fiorentina-Catania domenica 15.00
Inter-Genoa domenica 15.00
Napoli-Brescia domenica 15.00
Udinese-Bari domenica 15.00
Lazio-Palermo domenica 20.45

LA CLASSIFICA

Milan 61*
Inter 53
Napoli 52
Lazio 48
Udinese 47
Roma 46*
Juventus 41*
Palermo 40
Cagliari 38
Genoa 35
Bologna 35
Fiorentina 34
Chievo 31
Sampdoria 31
Catania 29
Parma 28
Lecce 28*
Cesena 25
Brescia 24
Bari 16
*Una partita in più

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo.Mandara

    07 Marzo 2011 - 17:05

    La scena mi rimase impressa per l'emotività del particolare momento.Quando poi...sia stato così bene in convalescenza (ed allegramente) che alla vigilia del rientro nel "gruppo"..andato allo stadio per vedere la partita, si sia dimenticato di visitare i compagni ?Oggi, Buffon lo lego a tutte le altre macerie che circondano l'ambiente juventino...non credendo neppure lui di trovarsi di fronte a tre sconfitte consecutive. Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    07 Marzo 2011 - 17:05

    Dalla lettura dei Forum, sembra che I sorrisi di Buffon abbiano infastidito molti juventini (che magari si sarebbero attesi un contegno più adeguato, dopo la sconfitta con il Milan, buon ultimo l'abbraccio con Gattuso)...ma Buffon l'aria sorridente l'ha da sempre, quel sorriso perennemente abbozzato sul viso (vorrei vedere...con tanta moglie e stipendio da 5,5/ 6 ml. annui ?) ...chi non ci starebbe ? Volendo ricordare un aneddoto triste per la Juve, ricordoproprio Buffon al funerale di quel magazziniere...nella chiesa di Santa Rita..proprio lui...forse scambiandomi per qualche suo amico, venirmi incontro sorridente,dopo aver lasciato altri con cui parlava.La scena mi rimase impressa per l'emotività del particolare momento. (segue) Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    06 Marzo 2011 - 12:12

    Sic transit...? Sulla veterana "sella" è stata aggiunta un'altra "tacca" che porterà alla fine di questo strazio. Cercavano le tre vittorie consecutive, per poter prendere quota...hanno trovato le tre sconfitte consecutive...da sicura serie B. Del Neri poi...ma sarà un caso che con Porto, Palermo, Roma non è durata niente ? Quando l'altoparlante annunciava i cambi giocatori, mi aspettavo di poter sentire :"la Juventus sostituisce Del Neri con...(Capello, Conte)". Illusione mai verificatasi. A risultato compromesso..."mi" indebolisce il potenziale offensivo con soliti cambi strampalati...compreso quel Bonucci messo alla fine e che ti fa chiedere...come la pensi il mister ? Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    06 Marzo 2011 - 12:12

    Ultimo gol all'Inter...capisco perdere contro Lecce e Bologna...ma contro il Milan ? La Juve , pur senza idee, ha retto nel primo tempo, nel secondo il Milan, senza strafare, come ha toccato l'acceleratore...gli è bastato una "ciofeca" di tiro da un Gattuso che per quello che Rizzoli gli ha consentito...non avrebbe dovuto neppure finire la partita. Dentro lo stadio, sembrava di assistere ad una ipocrisia unica, pre-partita compreso, i tifosi che acclamano i giocatori e loro a rispondere...contenti di aver appena speso 110 euro per una partita che non darà niente al carniere. Sic transit...? (segue) Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

blog