Cerca

Kaka è in vendita, parola di Perez. Addio al Real?

Dopo il nuovo infortunio del brasiliano il Presidente sembra pronto alla cessione. Favorevole Mou

Kaka è in vendita, parola di Perez. Addio al Real?
"Kakà é in vendita": queste le ultime notizie dalla Spagna, riportate dal quotidiano madrileno AsFlorentino Perez sarebbe stanco del giocatore brasialiano, che nelle ultime due stagioni si è distinto solo per i numerosi infortuni (l'ultimo al ginocchio sinistro, che lo terrà fermo per almeno 15 giorni) ed un redimento deludente. Nel primo anno, infatti, Kakà è stato fermo per  85 giorni, nel secondo invece si è messo a disposizione di Mourinho soltanto lo scorso 3 gennaio, dopo l'operazione al ginocchio del post-Mondiale. Anche l'allenatore, sempre secondo As, sarebbe stanco di attendere il brasiliano, sottotono in partita e svogliato negli allenamenti. Inoltre, fra i pupilli di Mou c'è Oezil, che nel ruolo di Kakà non sta facendo rimpiangere l'asso brasiliano.

L'unico ostacolo all'addio fra il Real Madrid e l'attaccante sembra essere la risoluzione del contratto, valido ancora quattro anni, e l'ingaggio stellare del campione: 9 milioni di euro netti a stagione. Unica speranza sembra il ritorno al Milan. Nei giorni scorsi il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, si è detto disponibile ad accogliere l'ex-rossonero, più scettico l'ad rossonero, Adriano Galliani, attento ai bilanci della società. Spunta anche l'ipotesi Inghilterra. Carlo Ancelotti, allenatore del Chelsea, è sempre stato un grande estimatore di Kakà, così come Roman Abramovich, pronto a portarla Londra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RANMA

    09 Marzo 2011 - 18:06

    Uno che faceva tanto il chierichetto,tutto casa ,sposa e miliardi,che aveva spergiurato di stare a lmilan per amore e riconoscenza alla squadra e poi se ne è andato al primo sventolare di bigliettoni,non lo vorrei neanche pitturato d'oro. Questi stranieri morti di fame vengono in Italia ,li innalziamo a dei,li ricopriamo di gioielli e fama e poi,basta che uno gli fa l'occhiolino e quelli ci sputano addosso..e se ne vanno..

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra

    09 Marzo 2011 - 15:03

    resti a libro paga del folle di madrid, è la migliore risposta che clubs intelligenti possano rimettere al real madrid ,da paragonare solo a quel bambino capriccioso che prima si agita per avere il giocattolo nuovo pagandolo fior di milioni e poi, subito dopo lo vorrebbe rifilare , anche se rotto , ad un altro folle! signor perez, finquando ci sarà questo barca e ci sarà per molti anni, non vincerai NULLA.

    Report

    Rispondi

blog