Cerca

Prandelli psicologo per Balotelli "Mi chiede aiuto"

Alla vigilia del match con la Slovenia, il ct parla di Mad Mario. Poi scherza: "Totti e Del Piero? Li avrei chiamati se..."

Prandelli psicologo per Balotelli "Mi chiede aiuto"
Cesare Prandelli inizia la preparazione della Nazionale in vista della sfida con la Slovenia di venerdì. In palio ci sono tre punti molto importanti sul cammino verso Euro 2012. Il commissario tecnico si presenta in conferenza stampa con una coccarda tricolore, per celebrare l'Unità d'Italia, e una spilla del Giappone, in memoria delle migliaia di vittime dello tsunami. Ma i giornalisti gli chiedono soprattutto di Mario Balotelli e Daniele De Rossi: "La loro esclusione vale per una sola partita - ha detto il mister - Non è escluso a priori che i due ragazzi possiamo essere convocati per l’amichevole di martedì in Ucraina". Su Balotelli in particolare si concentrano le attenzioni di Prandelli, ma sono attenzioni "umane", non prettamente sportive: "Con Mario ho parlato - svela l'allenatore della Nazionale - mi ha detto di aver bisogno d’aiuto e di essersi conto di aver commesso una stupidaggine".

NELLA SQUADRA DEL FUTURO CASSANO C'E' - Il lungimirante Prandelli, poi, scherza (oppure no?): "Se quella con la Slovenia fosse stata una partita decisiva avrei chiamato Totti e Del Piero, questi due campioni rappresentano uno stimolo per i nostri giovani. Tuttavia stiamo organizzando una squadra per il futuro - dice il ct - e nè Totti nè Del Piero rientrano nei nostri obiettivi, e lo stesso discorso vale per altri ottimi giocatori che si stanno mettendo in mostra nell’attuale campionato, come Di Vaio e Di Natale". A Lubiana, invece, ci sarà Antonio Cassano: "Fisicamente sta bene - spiega Prandelli - Col Bari ha disputato un ottimo secondo tempo e nell’ultima prestazione con il Milan non è stato certo l'unica nota negativa. Quindi non mi pongo il problema sulla sua condizione, e poi questa è la settimana della Nazionale, che serve ai giocatori per ritrovarsi e per stemperare le tensioni di club".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lupetto99

    21 Marzo 2011 - 23:11

    Balottelli ha carattere e deve essere convocato. E' un ragazzo giovane che và fatto crescere nel modo giusto, visto che chiede aiuto andrebbe perdonato per le passate intemperanze. Batistuta nei mondiali del 90 colpi a freddo e a tradimento un nostro giocatore ma non per questo è stato mandato a giocare nei campionati cadetti. L' idea di Prandelli di lasciare a casa i vecchi ,che sono gia sazi del poco che hanno vinto ,è una scelta saggia; spero riesca a trovare qualche giovane talento che faccia fare un salto di qualità alla squadra e rimpiazzi quei giocatori ormai un po avanti con gli anni.

    Report

    Rispondi

  • puzzailsignorvincenzo

    21 Marzo 2011 - 20:08

    Balotelli sarà bocciato dalla Premier League e tornerà presto in Italia, perchè non ha la cultura e lo spessore per il campionato inglese. Nel giro di altri tre o quattro anni ripercorrerà su per giù la carriera di Adriano, e non è da escludere che torni al Lumezzane.

    Report

    Rispondi

  • riccardorama

    21 Marzo 2011 - 19:07

    non leggo nemmeno l'articolo, mi basta il titolo: Balotelli si pente e chiede aiuto. Se non sbaglio questo è l'ennesimo pentimento di quell'imbecille che ha buttato a terra la maglia dell'inter, che fa perdere le squadre facendosi espellere una partita sì ed una no e che ha sparato svariati colpi di pistola a Milano per divertimento. Basta guardarlo quando in campo perde la palla; abbassa il capo assumendo un'espressione furiosa e si disinteressa del gioco finchè non gli passa, ed alla prima occasione, puntualmente si vendica. E' un vigliacco perchè colpisce a tradimento e con cattiveria, quasi sempre quando l'arbitro non guarda. Se Prandelli si nasconderà dietro una falsa condiscendenza facendolo giocare in nazionale, vuol dire che l'ipocrisia ha preso il sopravvento anche in una disciplina che dovrebbe essere esempio di comportamento leale.

    Report

    Rispondi

blog