Cerca

Inter in ginocchio: ne prende 5 dallo Schalke

Pesante ko per la squadra di Leonardo, che si fa rimontare due volte e poi perde la bussola / PAGELLE

Inter in ginocchio: ne prende 5 dallo Schalke
Quattro giorni da incubo per l'Inter di Leonardo. Sabato la sonora batosta in un derby che valeva un pezzo di scudetto, mentre martedì sera i nerazzurri sono stati sgretolati dal modesto Schalke 04. A San Siro capitan Zanetti e compagni ne prendono 5, facendosi rimontare due volte un vantaggio per poi tracollare: finisce 2-5. La corsa Champions di un Leonardo che non riesca a trovare equilibrio tattico per la sua squadra sembra già finita: in Germania, più che un'impresa, servirà un vero e proprio miracolo. Ecco le 'pagelle Champions' di Libero.

Julio Cesar 6: salva l’Inter in un paio di situazioni dove il gol sembrava inevitabile: bravo ma sfortunato sulle reti subite: sulle respinte sono arrivati primi sempre i tedeschi. Però c’è da dire che 5 gol presi sono sempre tanti, anzi, troppi.

Maicon 4.5
: quando scende è poco incisivo e a rientrare ci mette una vita. Quando deve marcare è molto disattento: fa calciare gli avversari con facilità e le diagonali per lui sono un optional. Il «siamo fuori condizione» di Leonardo si riferisce soprattutto a lui.

Ranocchia 4: di testa le prende tutte, bene anche negli anticipi. Nel secondo tempo però soccombe anche lui: il suo autogol è lo specchio della partita dell’Inter.

Chivu 4: qualche tempo fa era un centrale coi fiocchi. Ora, dopo quattro anni che gioca da terzino, non ha più le misure e l’occhio per il ruolo. Soffre nei singoli duelli e fa soffrire anche la difesa nerazzurra. La sua espulsione causa il tracollo: «Ci ha tagliato le gambe», sbuffa Leo.

Zanetti 5.5: fa quel che può nel senso che limita uno dei punti di forza dello Schalke, ovvero Farfan, e cerca di dare il suo apporto in fase propositivo.

Stankovic 7: il voto è per la rete spettacolare segnata: tiro al volo dal cerchio di centrocampo dopo la respinta di testa di Neuer ad appena 27” dall’inizio della partita. Il gol più veloce della Champions è però di Makaay (Bayern) contro il Real di Capello nel 2007: 10 secondi. (dal 24’ pt Kharja 4: entra dimostrando molti timori referenziali. Perde un numero incalcolabile di palloni, in più non fa una giocata decisiva nemmeno a pagarlo, anzi, ne ritarda parecchie facendo arrabbiare - e molto - i compagni; dal 20’ st Cordoba 4: entra e contribuisce al tonfo).

Thiago Motta 5: detta bene i tempi della manovra interista: il giro palla, rispetto al derby di sabato, è molto più rapido. Dopo il gol del 3-2 di Raul però ci capisce più poco anche lui (dal 30’st Nagatomo sv).

Cambiasso 5.5: prova a riscattare l’opaca prestazione offerta con il Milan ma non gli riesce. In realtà, nel primo tempo la sua prestazione sarebbe più che sufficiente dopo, buio totale.

Sneijder 5: certe giocate meriterebbero voti molto più alti (come per esempio la palla in profondità data a Cambiasso da cui poi è scaturito il gol di Milito) ma non si sacrifica: a tratti è persino indisponente.

Eto’o 5: sarebbe sufficiente per il grande lavoro per la squadra, peccato che non riesca mai a trovare il gol nelle due partite chiave dell’anno.

Milito 6: rientra dopo 5 mesi dal primo minuto: segna, cerca di dare la sua qualità al gioco dei nerazzurri ma non sempre gli riesce. Fa 50’ minuti di buon livello e questo fa ben sperare. L’unico a salvarsi nel «ko inspiegabile».

Schalke 04 4-4-2

Neuer 7; Uchida 6.5, Höwedes 6, Matip 7, Sarpei 5.5; Farfan 7.5, Papadopoulos 6.5, Jurado 7, Baumjohann 7; Edu 7.5, Raul 8.

pagelle di Tiziano Ivani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wicio

    06 Aprile 2011 - 19:07

    pazienza! sono stati comunque 5 anni di grandissime soddisfazioni, certo perdere certe partite così non sono da squadra campione di tutto, ma va bene lo stesso, adesso vediamo i nostri cugini se sapranno eguagliare 5 anni di trionfi e di triplete, cosa che mai nessuna squadra Italiana a mai fatto, nemmeno quella a mio avviso più forte di tutti i tempi e cioè il milan degli olandesi! perciò carissimi Bilanisti avete poco da ridere, dovete solamente inchinarvi e abbassare lo sguardo di fronte a una squadra che da 5 lunghi anni vi ha regolarmente spezzato le braccine.......ah ah ah ah!! ha dimenticavo, non crederete davvero che quest'anno vincerete lo scudetto, nonostante le ruberie di Galliani ( Fester!) il Napoli è la squadra meritevole di vincere il campionato, e rassegnatevi pure, anche per quest'anno x voi Zeru Tituli!!! w Inter sempre e comunque! A NOI!!!!

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    06 Aprile 2011 - 12:12

    8 Gol presi in 2 partite al Meazza la dice lunga sulla squadra e sull`Allenatore, adesso si dovrebbe capire che prima la colpa non era tutta di Benitez. Moratti svegliati!!

    Report

    Rispondi

  • towal77

    06 Aprile 2011 - 12:12

    I milanisti ,al posto di godere del loro primato che perderanno presto a scapito del Napoli, godono per la nostra figuraccia. O.K. abbiamo perso meritatamente e siamo fuori dalla Champions . Mourihno vincerà la Champions con buona pace dei milanisti . Spero arrivi Guardiola e che Leonardo faccia il dirigente per noi.....e ai giocatori grazie per questi 5 anni....

    Report

    Rispondi

  • beylerbey

    06 Aprile 2011 - 12:12

    ....che goal stankovic!!!!...peccato per il finale...eh eh eh....sembra che CICCIOLINA abbia dichiarato che nemmeno lei, al top della carriera, sarebbe stata capace di "prenderne" CINQUE in SOLI 90 MINUTI...eh eh eh....che prestazione MAIUSCOLA....non so voi, ma a me la "milano da bere" piace tanto.... Dimenticavo: con simili prestazioni, lo scudetto sarà senza dubbio targato inter...non potrà essere diversamente. Auguri, allora. Cordialmente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti