Cerca

Carl Lewis, la nuova corsa è il politica

Il 'figlio del vento' si candida per un posto da Senatore nel New Jersey con i democratici. "Gareggio solo per vincere"

Carl Lewis, la nuova corsa è il politica
Il 'figlio del vento' vuole riprendere a correre. Questa volta, però, il palcoscenico non sarà né un'arena né un palazzetto sportivo: Carl Lewis, uno dei più straordinari campioni nella storia dell'atletica leggera, ha annunciato che si candiderà per il posto di senatore dell'ottavo distretto del New Jersey, dove si trova la cittadina di Willingboro, dove Carl - 49 anni, nato in Alabama - ha studiato e mosso i primi passi della sua impareggiabile carriera.

IL PROGRAMMA - Presentando la sua candidatura, il 'figlio del vento' ha elencato le priorità per le quali si batterà. Lewis ha giurato di volersi impegnare a favore degli anziani e dei bambini più sfortunati. Incalzato dai cronisti, come sempre sorridente, ha anche fatto capire di voler sbaragliare la concorrenza: "Quando corro - ha dichiarato - lo faccio sempre per vincere". Lewis si candiderà nelle fila del parito Democratico, e nella contesa elettorale cercherà di strappare il collegio di Dawn Addiego, esponente del partito Repubblicano.

"COMINCIAMO LE DANZE" -
Quella di Carl non è ancora la corsa alla Casa Bianca, anche se, in un futuro, potrebbe decidere di confrontarsi con la più difficile delle sfide. Anche Barack Obama, d'altra parte, cominciò con un posto marginale al Senato dell'Illinois. Di sicuro, la candidatura dell'ex atleta è una manna dal cielo per i disastrati democratici del New Jersey, dove la figura di Charlie Christie - il governatore repubblicano, uno degli astri nascenti della destra a stelle e strisce - gode di grande popolarità. A chi ha chiesto a Carl Lewis perché scendesse in politica, lui ha spiegato con semplicità: "E' arrivato il momento di cominciare le danze. Sono sempre stato un libero pensatore e voglio mettere la mia esperienza a disposizione del prossimo".

LA CARRIERA - Carl Lewis, in una carriera che ha pochi eguali, ha conquistato dieci medagli olimpiche, delle quali nove d'oro. Quattro corone olimpiche le ha conquistate nelle gare di salto in lungo. Le vittorie del 'figlio del vento' sono arrivate nelle edizioni dei giochi di Los Angeles (1984), di Seul (1988), di Barcellona (1992) e fino a quelle di Atlanta (1996).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog