Cerca

Kubica: 'Sto meglio'. Fuori dalla clinica entro dieci giorni

Il pilota della Renault aveva rischiato di perdere la mano sinistra in un incidente ad Andora: "E' ancora debole ma sono fiducioso"

Kubica: 'Sto meglio'. Fuori dalla clinica entro dieci giorni
Robert Kubica potrebbe lasciare l'ospedale fra 10 giorni. Il pilota polacco è stato vittima di un terribile incidente automobilistico mentre partecipava alla Ronde di Andora il 6 febbraio scorso e da allora è stato ricoverato nella clinica Santa Corona di Pietra Ligure. La mano ed il braccio sinistri, gravemente danneggiati nell'incidente, hanno parzialmente recuperato mobilità e forza, ma la terapia dovrà continuare anche fuori dall'ospedale.
 
L'USCITA DALL'OSPEDALE -
Il lungo calvario di Kubica sembra essere ormai in dirittura d’arrivo, almeno per quanto riguarda la fase di ospedalizzaizone: "Non ho ancora una data precisa ma spero di poter lasciare l’ospedale entro i prossimi dieci giorni", ha spiegato il pilota della Lotus Renault sul sito del suo team. Il polacco riferisce di sentirsi "Molto meglio adesso. Il mio recupero si sta muovendo nella giusta direzione, le forze aumentano di giorno in giorno". La mobilità della mano, però, rimane limitata: "E’ abbastanza normale in questo tipo di situazione, perchè i muscoli del braccio sono ancora molto deboli a causa del lungo periodo di immobilità. Ma le cose stanno decisamente migliorando".  

UNA VOLTA FUORI - Robert Kubica ha poi parlato del lungo programma di riabilitazione che lo attende all’uscita del Santa Corona. "Appena lascerò l’ospedale andrò a casa mia a Monaco per un breve periodo di riposo - rivela -. Poi mi sposterò presso una struttura del dottor Ceccarelli in Italia dove inizierò il programma di riabilitazione". Kubica poi ringrazia i tanti tifosi che l’hanno letteralmente sommerso in queste dieci settimane di messaggi d’auguri e di regali, facendolo sentire meno solo ed aiutando nel suo recupero: "Devo ammettere che è stato tutto molto travolgente e mi ha aiutato molto. Davvero non mi rendevo conto di avere così tanti fan che mi sostenevano. Sono molto lusingato e prometto loro che quando tornerò in gara darò loro il mio meglio in assoluto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    22 Aprile 2011 - 13:01

    forza Robert ti aspettiamo in pista.

    Report

    Rispondi

  • Lillognogna

    22 Aprile 2011 - 11:11

    Forza Robert, ti siamo tutti vicini e speriamo tu possa ricominciare a correre al più presto, e magari... con una Ferrari. Ti Aspettiamo!

    Report

    Rispondi

blog