Cerca

Moratti: "Scudetto meritato. Milan, complimenti"

Per il presidente nerazzurro i cugini "hanno avuto più continuità". Mercato: "Tevez? Non c'è nulla. Mou? Non l'ho sentito"

Moratti: "Scudetto meritato. Milan, complimenti"
Massimo Moratti già si complimenta con la squadra che "ha vinto lo Scudetto", il Milan, vincitore in casa contro il Bologna e a un passo dalla vittoria in Serie A. Insomma, per il patron nerazzurro il tricolore è già cucito sulle casacche rossonere: alla squadra di Allegri manca un punto soltanto per la vittoria matematica, e raccoglierlo in tre partite, in effetti, non pare impresa impossibile. Dopo i complimenti ai cugini ("Chi vince lo scudetto lo merita sempre. Il Milan ha avuto più continuità e più possibilità di esprimersi al meglio"), Moratti parla della sua squadra e spiega: "Non è da riforndare".

Il patron nerazzurro smentisce chi sostiene che l'Inter cambierà radicalmente, nonostante il finale di stagione un po' appannato. "La squadra è forte - spiega Moratti - sarebbe un peccato smontarla. Vedremo di fare il necessario per ringiovanire in parte la formazione. Ritocchi? Vedremo...". E se si parla di "ritocchi", la testa finisce subito a Tevez, ma Moratti smentisce ogni interessamento: "Ho visto in tv che era a Milano, ma non c'è assolutamente nulla". Poi il presidente dell'Inter è tornato sulla partita col Cesena, vinta in rimonta al fotofinish: "Un bella vittoria di per sè, è stata una partita interessante, emozionante, da ricordare. Non so se il calcio è giusto o ingiusto, ma è stato bellissimo come è finita". Bocca cucita, infine, sullo Special One, Josè Mourinho: "Non ci siamo sentiti, lui adesso lavora per rifarsi" con il Real Madrid.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolo956

    05 Maggio 2011 - 19:07

    Si ha ragione Moratti, anche io mi associo al suo commento, sono un vecchio interista ...ho sofferto nel passato (remoto) ho sofferto e gioito nel passato e nel presente, ma sportivamente mi complimento con il grande Milan per il bel campionato che sta per concludersi e che meritatamente ha " quasi " vinto se l'è proprio meritato perchè ha sempre giocato con grinta. Bravi ....da un cugino

    Report

    Rispondi

blog