Cerca

Addio Ballesteros, morto a 54 anni uno dei re del golf

Il campione spagnolo scomparso dopo lunga malattia. In carriera ha vinto 87 tornei e 5 major / VIDEO

Addio Ballesteros, morto a 54 anni uno dei re del golf
Severiano Ballesteros ha perso la sua battaglia. Il golfista spagnolo è morto dopo una lunga malattia, a soli 54 anni: nel 2008 era stato sottoposto a quattro operazioni per un tumore al cervello. Venerdì la famiglia aveva diffuso una nota per annunciare il "grave peggioramento" delle condizioni neurologiche. Vincitore in carriera di 87 tornei e 5 major, è stato uno dei dominatori del golf mondiale per tre decenni abbondanti. La leggenda di Ballesteros è nata quando lo spagnolo, all'età di soli 19 anni, si trovò a guidare per 3 giri il British Open prima di chiudere al secondo posto alle spalle di Johnny Miller. In carriera, Ballesteros ha poi vinto il torneo per ben 3 volte (1979, 1984 e 1988). Il nome dell'ex numero 1 del mondo è legato a doppio filo anche al Masters di Augusta: Ballesteros ha trionfato in due occasioni sui green della Georgia (1980 e 1983), diventando il primo europeo ad indossare la giacca verde. In Ryder Cup, ha fatto parte per 8 volte della selezione europea da giocatore. Nel 1997, come capitano, ha alzato il trofeo da padrone di casa a Cadice. E proprio l'Open de España ricorderà il campione: i giocatori hanno chiesto di indossare oggi il lutto al braccio. Nel terzo giro dell'Open, che si svolge al Real Club de Golf El Prat a Terrassa, verrà osservato un minuto di silenzio alle 14.45. Le bandiere, intanto, già sventolano a mezz'asta. Nel torneo sono ancora in corsa due giocatori italiani, Matteo Manassero e Lorenzo Gagli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog