Cerca

Sampdoria retrocessa e senza più pace Cavasin insultato e picchiato da ultrà

Una trentina di tifosi blocca il cento sportivo di Bogliasco per contestare. Mister sotto accusa, allenamenti sospesi

Sampdoria retrocessa e senza più pace Cavasin insultato e picchiato da ultrà
La Sampdoria non ha perso solo le speranze di salvezza, ma anche la pace. Nonostante la retrocessione matematica in serie B, la squadra doriana continua ad essere bersagliata dalle contestazioni,sempre più violente, degli ultrà. Venerdì mattina circa trenta pseudo-tifosi hanno spintonato ed insultato l'allenatore Alberto Cavasin, già contestato più volte da quando si è seduto sulla panchina della Samp. Le forze dell'ordine sono state costrette ad intervenire per non far degenerare la situazione. A quel punto, con decine di ultras davanti al campo di allenamento di Bogliasco, la società ha deciso di annullare le sedute di oggi e di sabato. Domenica, per la trasferta ininfluente all'Olimpico contro la Roma, la squadra blucerchiata avrà nelle gambe soltanto due allenamenti. Sarà un triste commiato per molti giocatori, primo fra tutti il capitano Angelo Palombo, che in estate probabilmente verrà ceduto. Il centrocampista non avrebbe gradito le parole della famiglia Garrone rilasciate alla Gazzetta dello Sport. "E' chiaro che non ci si potrà permettere giocatori con ingaggi da 1,5 milioni di euro a stagione (netti, ndr)". L’unico a guadagnare una cifra che si avvicina a quella citata è prorio Angelo Palombo, quello con l'ingaggio più pesante dopo la cessione di Cassano e Pazzini. Sempre venerdì, il consiglio d'amministrazione ha formalizzato l'ingresso in società di Edoardo Garrone, figlio del presidente Riccardo, in qualità di vicepresidente. I tifosi, prima della nomina di Garrone, hanno chiesto un chiarimento con il club e in sei sono saliti nella sede di Corte Lambruschini, per poi uscire 45 minuti dopo dopo un faccia a faccia con Edoardo Garrone. Nel frattempo è arrivata anche l’ufficialità di Pasquale Sensibile come nuovo responsabile dell'area tecnica. L'annuncio questa volta è stato dato dal Novara: "La società Novara Calcio si dichiara onorata e orgogliosa che una realtà così importante e blasonata come la Sampdoria abbia apprezzato la professionalità e il lavoro svolto dal direttore sportivo Sensibile in questi due anni di permanenza a Novara. Grazie ai buoni rapporti con il club blucerchiato, le due società hanno raggiunto l’accordo in un clima di assoluta serenità. Un sentito ringraziamento va quindi alla persona del presidente Garrone, per la forma e la professionalità con cui ha condiviso prima e comunicato poi, quanto sopra descritto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog