Cerca

Bielsa dice picche a Moratti "Per la panca idea Zenga?"

Inter, su LiberoTv Fabrizio Biasin traccia gli scenari della squadra. E' panico: anche Eto'o vuole scappare. Meta? La premier

Bielsa dice picche a Moratti "Per la panca idea Zenga?"
L'Inter è nel panico. Dopo aver perso Leonardo (anche se, forse, ci sono margini per congelare la sua partenza) dall'Argentina rimbalzano delle voci secondo le quali Marcelo Bielsa, il principale candidato alla panchina nerazzurra, avrebbe messo in standby il suo 'sì' a Massimo Moratti. La decisione non è ancora definitiva, ma il tecnico con cui l'Inter spera di arrivare a Sanchez, il fuoriclasse dell'Udinese, per ora ha chiuso la porta. Con la stagione tutta da preparare e il mercato ancora da cominciare, così, l'Inter si trova senza un allenatore. Tanto che Moratti, mercoledì, ha spiegato: "E se tutto rimanesse com'è?". Leonardo potrebbe anche rimanere inchiodato a Milano e sarebbe costretto a scordarsi il Psg. Fabrizio Biasin, il responsabile delle pagine dello sport di Libero, cerca di tracciare un bilancio dell'esperienza-Leonardo, e per il futuro della panchina nerazzurra ha una rosa di tre nomi: Gasperini, Spalletti e infine l'ipotesi più suggestiva, il ritorno di Zenga (Guarda il video-commento su LiberoTv).

Eto' gela i tifosi - Ma non è solo il nodo del tecnico a preoccupare l'Inter. Ci sono troppi segnali, infatti, che rendono palesi le difficoltà che vive lo spogliatoio. Prima le voci di addio su Maicon. Poi quelle su Sneider e Thiago Motta. Ora - clamoroso - si aggiungono anche quelle su una possibile partenza di Samuel Eto'o, tascinatore dei nerazzurri nella stagione appena conclusa. Il camerunense ha spaventato i tifosi. In un'intervista a una televisione del suo Paese, l'attaccante ha spiegato di essere molto attratto dal campionato inglese. "Ho ricevuto alcune proposte - ha aggiunto -. Ho un mese di vancanza per decidere cosa fare. Ho 30 anni ed è il mio ultimo grande contratto. Non si tratta di partire per guadagnare 100 o 200mila euro in più o in meno. Quello che conta è stare bene nella città, giocare in un buon club e divertirsi". Parole che fanno tremare i tifosi dell'Inter. Le squadre interessate, riferiscono i bene informati, sarebbero due colossi: Chelsea e Manchester United.




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog