Cerca

Streamit raddoppia l'offerta sportiva

Arrivano 15 nuove emittenti dedicate ai grandi club di calcio, al rubgy e al basket

Streamit raddoppia l'offerta sportiva
Da oggi lo sport su internet fa rima con Streamit Twww.Tv (http://twww.tv/). Con l’ingresso di un folto pacchetto di nuovi e originali canali dedicati in larga parte al mondo del calcio, ma non solo, l’offerta sportiva tematica della browser tv si appresta a diventare la più importante e appetitosa dell’intero web italiano sia sotto il profilo editoriale che sotto quello pubblicitario. Entrano infatti nel bouquet della browser tv ben 15 nuovi canali dedicati alle più importanti società di calcio di Serie A (Milan, Inter, Juventus, Udinese, Napoli, Parma. Palermo), Serie B (Crotone, Reggina) e calcio femminile (DFC Channel) e calcio a 5 (Divisione calcio a cinque): a questo primo blocco di web tv pensate per soddisfare la curiosità e la sete di informazione degli utenti online attraverso continui aggiornamenti di news e approfondimenti, vanno aggiunte la versione web di due noti canali sportivi generalisti come Sportitalia e Sportitalia 24 e le due nuove web tv verticali Rugby Channel e Basket Nba, quest’ultima dedicata al campionato Usa.

L’operazione, che per dimensioni si configura come una tra le più importanti mai realizzate sul web italiano, nasce in parte da accordi siglati direttamente da Streamit e in parte dal gentlemen’s agreement sottoscritto dalla browser tv con la Micri Comunications, la società guidata dal conduttore televisivo di Sportitalia e fondatore del portale TuttoMercatoWeb, Michele Cirscitiello che ha realizzato in prima persona le web tv più prestigiose, Milan, Inter, Juventus, Napoli, Udinese, il canale rugby e quello dedicato al basket Usa. “La Micri Communication è una società di giovani che si occupa di giornalismo sportivo on-line anche grazie al contributo di TuttoMercatoWeb, primo sito di calciomercato in Italia – spiega Michele Criscitiello - l’accordo con Streamit ci offre l’occasione di lanciare una serie di web tv che hanno come minimo comun denominatore il grande calcio, senza per questo dimenticare le altre discipline, come testimonia la nostra attenzione nei confronti del basket e del rugby”

I nuovi canali sono già tutti online a disposizione del pubblico. Per la browser tv gratuita, full screen e in alta definizione Streamit si tratta di “Un’iniziativa senza precedenti – precisa Gianni Armetta, che assieme a Federico Luzi ha fondato e sviluppato Streamit attraverso la New Deal Production - tesa a valorizzare la nostra offerta sotto il profilo quali-quantitativo, scaturita dalla volontà di produrre un contenuto innovativo, ed assolutamente esclusivo per il mercato mediatico italiano.” I nuovi 14 canali vanno infatti ad aggiungersi al già folto pacchetto di web tv tematiche presenti all’interno della piattaforma per un totale di oltre 30 emittenti dedicate alle più svariate discipline sportive, grande calcio, calcio a 5, tennis, pallavolo, motori, boxe (il prestigioso canale ufficiale della Wbc e Opi200 gestito direttamente dallo staff di Salvatore Cerchi) football americano, sport estremi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog