Cerca

Wimbledon, cade pure Federer Rimontato e battuto da Tsonga

Lo svizzero vola in semifinale. Roger, sfuma il sogno della settima vittoria: sopra di due set, crolla e perde al quinto. E' il crepuscolo?

Wimbledon, cade pure Federer Rimontato e battuto da Tsonga
Clamorosa sorpresa nei quarti di finale del torneo maschile di tennis a Wimbledon: il francese Wilfried Tsonga ha eliminato lo svizzero Roger Federer che era a caccia del settimo successo sull'erba londinese con cui avrebbe eguagliato il record dell’americano Pete Sampras. Una vera e propria "randellata" quella refilata francese, che ha recuperato dal doppio svantaggio (due set: il punteggio era di 3-6 e 6-7 per lo svizzero) ed ha infilato tre consecutivi 6-4 a suo favore, superando così il turno. Per il 26enne Tsonga sarà la prima semifinale a Wimbledon, dove affronterà l'attuale numero due al mondo, Novak Djokovic. "E' sorprendente, ho giocato in maniera incredibile. Sono felice, è pazzesco" ha commentato il francese. Per Federer, invece, la sconfitta assomiglia tanto al successo che ne sancisce il definitivo crepuscolo.

Il ribaltone - Il 30% degli scommettitori aveva puntato su  Federer come vincitore del torneo. Il campione svizzero era nettamente favorito aveva attirato l'attenzione di ben otto scommettitori su dieci. Tsonga, numero 19 del ranking Atp, come trionfatore di Wimbledon ad inizio torneo valeva circa 60 volte la posta, mentre dopo l'impresa con Federer si gioca a 10,00. La semifinale di venerdì sarà l’ottavo confronto diretto tra Tsonga e Djokovic. Il francese conduce per 5-2 nei faccia a faccia, andati in scena su cemento o sintetico. In caso di vittoria e di accesso in finale, il talento di Belgrado diventerebbe il nuovo numero 1 del ranking Atp.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog