Cerca

Moggi: "Via il titolo all'Inter. Zeman? Ancora nel calcio?"

L'ex dg della Juventus su LiberoTv parla di Calciopoli, delle frecciate di Zdenek e poi di calciomercato: "Aguero, troppi soldi"

Moggi: "Via il titolo all'Inter. Zeman? Ancora nel calcio?"
Torna l'appuntamento con l'ex dg della Juventus, Luciano Moggi, intervistato su LiberoTv da Fabrizio Biasin nella rubrica Il calcio dal suo punto di vista. Si parla un po' di tutto, dal mercato al caso calcioscommesse, finito un po' nel dimenticatoio. Ma il piatto forte è Calciopoli, a poche ore dalla decisione sullo scudetto 2006: "E togliamolo, questo titolo ai nerazzurri". Sempre in casa Inter, si parla di Gasperini: "Uomo di Moggi? No, soltanto un amico". Poi l'ex dg catechizza la Juve: "Non spendete così tanto per Aguero". Sull'affaire Hamsik: "C'è qualcosa di molto, molto strano...". Poi Moggi risponde a Zeman, che lo aveva attaccato in settimana ricordando come lui fosse nel calcio, e Luciano no. Cosa gli dice, signor Moggi? "Che nessuno si è accorto che Zdenek fosse ancora nel calcio". Queste e tante altre risposte su LiberoTv.


Scrivete a luciano.moggi@libero-news.it o inviate un fax allo 02/99966264
Spediteci le vostre domande per la prossima puntata




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    01 Luglio 2011 - 14:02

    Ho visto che il mio commento non è stato inserito. Qualcuno mi dovrebbe spiegare quale "delitto abbia io commesso". Lo rinvio, per una questione di principio. Moggi ha una concezione del calcio errata, circa i comportamenti da tenere. Il calcio infatti è uno sport, e come tale deve essere vissuto, anche se l'imperversare del professionismo e il danaro facile ha ormai rovinato tutto .More solito, Moggi pontifica di calcio, ma io preferisco Zeman, anche se ho simpatia della Juve, della quale sono stato tifoso acceso ai tempi di Boniperti, Charles e Sivori e pure quando c'era il grande Furino, anche se i vari allenatori dell'epoca,Trapattoni, non è che mi fossero simpatici. Non solo: se Boniperti avesse continuato a coprire la carica di presidente, Moggi non sarebbe mai arrivato alla Juve. Quanto a Zeman è uno non allineato ai "pontentati" che stanno distruggendo il calcio, con compensi scandalosi ai giocatori e ai dirigenti. La mia speranza è che la gente si stufi di quest'andazzo e non faccia nemmeno gli abbonamenti alle partite di calcio, visto che le varie tv, digitali e satellitari,regalano soldi come noccioline alle società di calcio. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

  • roby347

    30 Giugno 2011 - 23:11

    Lo fate ancora parlare ? E' una vergogna : solo lui è il depositario della verita'. Hai rovinato coloro che ti mettevano il bastone tra le ruote (De Sisti ti ricorda qualcosa ?) e non scendevano a patti.Ora taci ma.......per sempre ! W ZEMAN !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • itz10pf

    30 Giugno 2011 - 18:06

    Siete proprio un giornalaccio di regime. Avete pubblicato solo l'unico commento positivo per il radiato del calcio. Gli altri invece non li pubblicate. Andate al diavolo voi e il radiato.

    Report

    Rispondi

  • itz10pf

    30 Giugno 2011 - 17:05

    Caro Moggi, guardi che il titolo alla Juve lo hanno tolto per le sue malefatte, se ancora non se ne fosse accorto. Poi la battuta su Zeman fa ridere solo lei, visto che l'unico radiato ufficialmente e' proprio lei.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog