Cerca

Palermo più povero e incerto Contro il Thun è solo 2-2

Preliminari Europa League: senza Sirigu e Pastore (al Psg), siciliani in crisi. Li salva Miccoli. Giovedì ritorno in Svizzera

Palermo più povero e incerto Contro il Thun è solo 2-2
Inizia col brivido la campagna europea dell'Italcalcio. Il Palermo di Stefano Pioli debutta in sofferenza nell'andata del terzo turno preliminare di Europa League: al 'Barbera' contro gli svizzeri del Thun è solo 2-2, riacciuffato in extremis grazie ad un gioiello del capitano Miccoli. Davanti a 27mila siciliani, i rosanero sono sempre in rincorsa e col fiato corto. Passati in svantaggio al 6' per colpa del gol di Luthi, reagiscono subito con Ilicic dalla distanza. Nella ripresa è sofferenza: Schneider segna l'1-2, ancora da fuori area. Solo Miccoli, su calcio piazzato, può risollevare la situazione. Su punizione segna una prima volta, ma il gol viene annullato. Quindi al 92' infila il sette alla destra del portiere svizzero, per il pareggio definitivo. Giovedì prossimo il ritorno in Svizzera, bisogna vincere (o pareggiare con almeno 3 gol) o sarà eliminazione. Senza Sirigu e Pastore (il primo ufficialmente ceduto al Psg, il secondo quasi: si chiude oggi per 45 milioni): impresa difficilissima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog