Cerca

Milan-Inter è un derby violento E' rissa tra gli ultrà a mandorla

Supercoppa a Pechino, un tifoso cinese va in tribuna con la maglietta rossonera. Intorno ci sono solo nerazzurri, che lo pestano

Milan-Inter è un derby violento E' rissa tra gli ultrà a mandorla
In Cina sabato arriva la Supercoppa tra Milan e Inter. Più che far festa al calcio italiano, i tifosi cinesi preferiscono farla a uno sprovveduto simpatizzante milanista, che si è presentato con maglia rossonera (rigorosamente tarocca) al Nido di Uccello di Pechino, lo stadio in cui si sta allenando la squadra di mister Gasperini. Arrivato al suo posto, si è seduto placido in mezzo ai suo connazionali tutti bardati di nerazzurro. Che non l'hanno presa bene. Prima hanno inveito e protestato a suon di cori di scherno, tanto che qualche agente ha provato a fare da cordone intorno al solitario milanista. Quindi gli animi si sono scaldati, nonostante il poveraccio abbia cercato di mediare spiegando che in fondo è solo pallone e lui il Milan non l'ha nemmeno mai visto giocare dal vivo.


Niente da fare: dopo avergli sfilato la maglia, gli ultrà nerazzurri ad occhi a mandorla l'hanno steso sui seggiolini e preso a schiaffoni fino a fargli sanguinare il naso. Alla fine il "provocatore" si è rialzato, a fatica, ed ha dovuto persino subire la ramanzina di qualche inserviente. Lasciando lo stadio, ha deciso: lui sabato il derby se lo guarderà comunque, però da Milano.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog