Cerca

"Batistuta non sta più in piedi" Avrebbe le ginocchia a pezzi

Allarme su salute dell'ex centravanti della Fiorentina: "I tendini sono stati spappolati dalle infiltrazioni". Ma il medico smentisce

"Batistuta non sta più in piedi" Avrebbe le ginocchia a pezzi
Gabriel Omar Batistuta non sta bene. Sotto accusa ci sono finite le infiltrazioni alle quali si sottopose per calmare i dolori e tagliare i tempi di recupero dagli infortuni, il più grave dei quali risale al 7 febbraio del 1999, quando Batigol si infortunò in Fiorentina-Milan. Adesso, però, l'amatissimo centravanti ex Fiorentina, Roma e Inter, sembra che non riesca a stare in piedi per più di mezz'ora. Avrebbe le ginocchia a pezzi e problemi ai tendini, "che gli sono stati sbriciolati dalle infiltrazioni", ha raccontato Luca Calamai, giornalista della Gazzetta dello Sport e grande amico di Batistuta.

"Gira il mondo e gioca a tennis" - L'allarme, però, è stato nettamente ridimensionato dall'ultimo medico che ha avuto in cura l'ex calciatore (fu operato alle caviglie un anno e mezzo fa). Il dottore ha raccontato che Gabriel Omar gira il mondo senza alcun problema, e che non deve nemmeno rinunciare alle sue partite di tennis e polo. Quale sia la verità, ora, è difficile stabilirlo. Una dichiarazione del diretto interessato renderebbe il quadro più chiaro. Una buona notizia - sicura - su Batigol, invece, è arrivata dal nuovo allenatore della Seleccion argentina. Sabella ha infatti annunciato che è sua ferma intenzione inserire nel giro della nazionale alcune vecchie stelle, quali il difensore Ayala e, appunto, Batistuta.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog