Cerca

"Mie ginocchia stanno bene" Batistuta smentisce suoi guai

L'ex bomber della Fiorentina: "Non ho guai se Dio vuole, nonostante in Italia qualcuno dica il contrario. I Viola? Stiano uniti"

"Mie ginocchia stanno bene" Batistuta smentisce suoi guai
“Sto molto bene, se Dio vuole, nonostante il fatto che in Italia qualcuno dica il contrario. In Argentina si sono preoccupati in tanti per la mia salute, ma è tutto a posto: le  mie ginocchia funzionano”. Con queste parole l’ex bomber della Fiorentina, Gabriel Batistuta, intervistato da Il Giornale della Toscana, ha smentitole voci delle ultime ore che gli attribuiscono seri problemi alle ginocchia, tanto che farebbe fatica a reggersi in piedi a causa delle troppe infiltrazioni al ginocchio fatte durante gli anni di attività agonistica.

"Ho giocato a golf con Prandelli" - “Non sono in condizioni brutte, ringraziando Dio. Sto in piedi molto bene - assicura Batistuta -. Del resto chi mi ha incontrato un   mese fa a Firenze lo sa alla perfezione. Ho pure giocato a golf con Prandelli... Alle ginocchia non ho mai avuto criticità. Ho sofferto per le caviglie, poi mi sono rimesso in carreggiata. Certo, non gioco più a calcio, ma cammino, corro, mi diletto con golf e polo”.

"Fiorentina stia unita" - L'ex goleador accenna anche al clima che si respira nella Fiorentina in questi giorni, dopo le contestazioni di alcuni tifosi   all’allenatore e la lettera aperta del patron Andrea Della Valle: “Leggo che c'è un pò di confusione. Cose che capitano, ma bisogna   stare uniti - è il consiglio di Batigol -. Per ripartire serve solo  questa ricetta. Io ne so qualcosa. Bisogna amare la Fiorentina, punto e basta”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog