Cerca

"Eto'o, un giocatore dell'Anzhi" In Russia la stampa è sicura

"Manca soltanto la visita medica, poi firma". Convinto con 15 milioni all'anno. All'Inter ne vanno 40. Moratti vuole Tevez o Lavezzi

"Eto'o, un giocatore dell'Anzhi" In Russia la stampa è sicura
In Russia ne sono già sicuri: "Samuel Eto'o è dell'Anzhi Makhachkala". Manca solo la firma che arriverà dopo la rituale visita medica, dicono, e se fosse vero sarebbe un decisivo 'salto di qualità' nella trattativa, svelata sì dall'Inter e confermata dal patron Massimo Moratti, ma che, a detta della società di via Durini, era ancora ben lungi dall'essere conclusa. I soldi russi avrebbero però convinto Moratti: 40 milioni di euro per una punta - seppur fortissima - di 30 anni sono una cifra che farebbe vacillare chiunque. Così il camerunense - convinto con la bellezza di 15 milioni all'anno - avrebbe già preparato le valgie.

"Ora la visita medica" -
"I dettagli contrattuali con Eto'o sono stati già definiti.  L'attaccante camerunese giocherà nella squadra di Makhachkala, ma firmerà solo dopo aver superato una visita medica". Dalla Russia, il sito Lifenews.ru, aggiunge altri dettagli alla sull'operazione. I punti sicuri, fino a questo momento, riguardano la visita - a inizio settimana - degli emissari dell'Anzhi, arrivati a milano per trattare con i dirigenti dell'Inter. Poi Moratti, davanti alle telecamere, aveva ammesso la trattativa, facendo comprendere che ci fossero buoni margini per chiuderla.

Moratti punta Tevez o Lavezzi - Così l'Inter quasi orfana di Eto'o (e probabilmente anche di Wesley Sneijder, destinazione Manchester: United o City) deve pensare al futuro. I nomi che si fanno con più insistenza sono quelli di Tevez e di Lavezzi. Il preferito rimane Carlitos, ma mercoledì Moratti, via telefono, ha aperto una trattativa con Aurelio De Laurentiis per il 'Pocho'. Il patron nerazzurro è pronto a sborsare una quindicina di milioni, ai quali aggiungerebbe il cartellino di Goran Pandev, che continua a rifiutare il Genoa. De Laurentiis, però, non sarebbe particolarmente incline ad accettare: vuole di più, anche perché per Lavezzi è sempre vivo l'interesse del Chelsea, e i soldi di Abramovich fanno gola a tutti. Per inciso, Lavezzi è 'protetto' da una clausola rescissoria di 31 milioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog