Cerca

Barcellona squadra 'illegale': arriva anche Cesc Fabregas

La telenovela del calciomercato quasi finita. In Spagna sono sicuri: "E' fatta". Le conferme anche da giocatori blaugrana. Così non vale

Barcellona squadra 'illegale': arriva anche Cesc Fabregas
La telenovela del calciomercato iberico sembra essere finita (e con lei, anche i sogni dei tifosi del Milan): Cesc Fabregas è un giocatore del Barcellona. Secondo il sito internet del quotidiano Sport, Barcellona e Arsenal avrebbero trovato un accordo per il ritorno in Catalogna del centrocampista della Nazionale spagnola. La presentazione inizialmente prevista per domani, potrebbe slittare per non distrarre la squadra dalla gara di andata della Supercoppa spagnola contro il Real Madrid.

Le conferme - Che il trasferimento sia imminente lo dimostra anche la mancata convocazione di Fabregas per l'esordio dell'Arsenal in Premier contro il Newcastle. Intanto, il portiere blaugrana Victor Valdes in un messaggio su Twitter ha scritto: "E' questione di ore", confermando di fatto l'imminente ritorno del centrocampista al Barcellona. Anche Gerard Pique ha confermato, sempre cinguettando su Twitter: "Oggi è un gran giorno per un mio amico". Poi le parole dell'allenatore dei Gunners, Arsene Wenger, hanno lasciato intendere che, ormai, sia tutto pronto al grande ritorno (Fabregas fece l'intera trafila delle giovanili in blaugrana): "Mi aspettavo che non partisse nessuno per la trasferta di premier" (il secondo a non essersi unito alla squadra, insieme a Fabregas, è Samir Nasri, in odore di cessione).

Così non vale... - Il Barcellona, così, aggiunge un altro tassello alla sua incredibile corazzata. Dopo l'acquisto di Alexis Sanchez dall'Udinese - uno dei giocatori più promettenti del calcio planetario e, probabilmente, il pezzo 'forte' nella finestra del calciomercato estivo - aggiunge alla collezione anche Fabregas. L'anno scorso la squadra di Pep Guardiola (che in questo precampionato, in verità, sta arrancando) aveva già vinto la Liga e Champions League: quest'anno vuole fare ancor di più. E ogni obiettivo, in verità, è alla portata di mano per un dream team che può schierare contemporaneamente supercampioni del calibro di Messi, Xavi, Iniesta, Pedro, Puyol, Villa, Piquè e Mascherano. Ai quali si aggiungono, appunto, Sanchez e Fabregas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog