Cerca

Inghilterra: i Bin Laden

vogliono il Newcastle

Inghilterra: i Bin Laden
La notizia potrebbe essere una bomba. In senso metaforico chiaramente, ma visto chi c’è di mezzo il termine è appropriato. La famiglia di Osama Bin Laden vorrebbe comprare il Newcastle United, storica squadra di calcio inglese, e sarebbe pronta ad offrire 360 milioni di euro. Il clan Bin Laden, che in passato ha più volte preso le distanze dal capo di al Qaeda, è già proprietaria di una delle più importanti imprese edili saudite e, tra l’altro, sarebbe intenzionato ad acquistare alcuni terreni attorno allo stadio, il St. James’ Park.
Il fatto è trapelato su alcuni quotidiani britannici, primo fra tutti il Daily Mail, e ha scatenato la reazione dei tifosi, al punto che è intervenuta la società per fugare qualsiasi dubbio: “In un momento in cui tutti stanno lavorando seriamente per preparare la prossima stagione, è fastidioso dover preoccuparsi di questo tipo di voci”, ha fatto sapere Dereck Llambias, direttore generale dei "magpipes", soprannome altrettanto storico del Newcastle. D’altra parte le voci che il proprietario, Mike Ashley, sia intenzionato a vendere tutto si susseguono da tempo in Inghilterra. Ashley aveva comprato il Newcastle l’anno scorso, per una cifra di poco inferiore ai 170.000 euro. La squadra, affidata alle mani di Kevin Keegan, nella passata stagione ha ottenuto un deludente dodicesimo posto dopo aver navigato a lungo a ridosso della zona retrocessione, conquistando 43 punti e 11 vittorie in totale su 38 partite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog